Modello locazione inferiore a 30 giorni. Consigliata la forma scritta contro il rischio favoreggiamento.

2275

Facsimile di contratto di locazione inferiore a 30 giorni.

bonus riqualificazione energetica legge stabilita Quando l’affitto si riferisce a  una locazione inferiore a 30 giorni (nell’anno) non sussiste l’obbligo di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate (se non  in caso d’uso)  secondo il disposto dall’art. 5 del TUIR e dall’art. 2 bis della tariffa II parte allegata allo stesso TUIR.

Tale contratto di locazione inferiore a 30 giorni non è soggetto a registrazione in termine fisso, ed il locatore potrà anche applicare la cedolare secca sull’affitto ricevuto ai fini del pagamento delle imposte dirette sul reddito derivante dal canone di locazione inferiore a 30 giorni.

L’obbligo di inviare la raccomandata – con cui si comunica la rinuncia agli aggiornamenti del canone è escluso nell’ipotesi di contratto di locazione inferiore a 30 giorni in quanto non opera il meccanismo dell’adeguamento del canone.

Ma per precauzione, così come impostato il modello di contratto di locazione inferiore a 30 giorni qui scaricabile, meglio indicare l’opzione per l’imposta sostitutiva suddetta.

Anche se per il contratto di locazione inferiore a 30 giorni non è obbligatoria la forma scritta, nè la registrazione del contratto, diventa assolutamente consigliata ai fini della comunicazione da effettuare alla questura, circa il soggetto che utilizza in locazione il vostro immobile, in ottemperanza alla LEGGE ANTIMAFIA. Quindi chiedere all’affittuario il documento di identità e codice fiscale indicare tali estremi nel nostro modello, Protocollare il contratto presso il comune o in questura con allegati i documenti dell’affittuario.

Se non si effettua tale comunicazione antimafia, e il vostro inquilino è un indicato o un ricercato, sarete condannati per favoreggiamento.

Oltretutto la forma scritta è consigliata per i seguenti motivi:

– In assenza di un contratto di locazione, l’Ufficio può contestare la durata  della locazione e presumere che abbia durata superiore a 30 giorni, ai fini del pagamento delle imposte sui canoni,

Quante volte il locatore non ha ottenuto il pagamento dei canoni e non avendo un contratto di locazione scritto non ha potuto registrarlo per l’uso legale?

Quante volte l’affittuario non rilascia il proprio documento d’identità facendo rischiare al proprietario una denuncia per omessa comunicazione dell’inquilino alla questura?

Il facsimile che ti proponiamo non è solo un proforma di impaginazione e struttura dell’atto, ma ha già le obbligatorie indicazioni per aggiungere i dati dell’inquilino e la sua identificazione con allegazione della carta d’identità, per poi effettuare presso il Comune la comunicazione dei dati dell’affittuario.

Acquistando il modello qui proposto, e inserendo tutti i dati previsti nei campi vuoti, ti garantirai contro  rischi penali e fiscali.

Ai fini del pagamento se non in possesso di conto paypal cliccate comunque su “crea conto paypal” che vi darà la possibilità di pagare con una normale carta di credito o prepagata.
 

Prodotto realizzato da GIUSEPPE.A.MEROLA – Commercialista – Revisore contabile – Responsabile del sito rivista fiscale web, iscritto all’O.D.C.E.C. di Sala Consilina al n. 101 sez. A, coperto da polizza professionale Axa Mps.

 

(Visited 29 times, 1 visits today)
Condividi:
Share

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.