Home ECONOMIA Si debito pubblico – sbagliato soldi a pioggia

Si debito pubblico – sbagliato soldi a pioggia

74
0

È assolutamente sbagliato erogare soldi a pioggia, Ma verificare attraverso i sindaci le perdite di ogni impresa e i bisogni di ogni nucleo familiare.

Bisogna ritornare a crescere con il lavoro.

Per adesso va bene, ma leviamoci dalla testa di diventare tutti pensionati ! Lavorare è la priorità assoluta di questo Paese !

Coronavirus speranza nella crescita : Ci vuole una assistenza e una finanza  mirata e cucita su misura per creare ricchezza e innescare una solida ripresa !

L’indennizzo dei 600 euro per ogni autonomo non va bene ! È platealmente ingiusto … c’é chi ha perso 10.000 euro e chi ha perso zero, anzi ha guadagnato di più rispetto al primo trimestre 2019!

L’indennizzo deve essere rapportato alla produttività dell’azienda, deve essere rapportato al volume di affari precedente allo scoppio del coronavirus.

Vogliamo essere una massa di pre-pensionati ?Bene !

Facciamo 200 miliardi di debito pubblico e diamo 1500 euro al mese ad ogni famiglia !

Se si aumenta il debito statale per creare un fondo unico per la formazione di start up , per i giovani , è tutt’altra cosa … Va bene arginare le difficoltà finanziarie delle famiglie , ma credo che bisogna riaprire il Sud … appena possibile … Stiamo rischiando una insurrezione !!!

Lo Stato dia i soldi per creare aziende ! Ma non sulla carta , faccia sopralluoghi per verificare l’azienda che sta nascendo !

Anche l’assistenza è necessaria m non a pioggia come buttare caramelle dall’elicottero !

Lo Stato le regioni i Comuni devono controllare la reale situazione di famiglie e imprese, ma da vicino con sopralluoghi … deve entrare nelle case e nelle aziende … e li decidere di cosa ci sia bisogno !!!