Home FISCO Redditometro: Come difendersi.

Redditometro: Come difendersi.

Il redditometro è il nuovo strumento di accertamento, elaborato dall’Agenzia delle Entrate, per dare certezza alle rettifiche disposte a danno del contribuente. Ma come difendersi se si è in regola?

Innanzitutto occorre valutare preventivamente la propria posizione finanziaria e reddituale. Si potrà essere selezionati tra i possibili soggetti “a rischio evasione” quando la ricostruzione del reddito operata dall’ UFFICIO  superi del 20% il reddito dichiarato in autoliquidazione.

Il redditometro è però uno strumento “improprio” in quanto pone a confronto due grandezze che hanno natura diversa: “finanziaria ed economica”.

Il confronto infatti avviene tra gli “effettivi esborsi finanziari” del contribuente e  “le spese che ha dedotto  secondo il principio della competenza economica dalla propria contabilità”  che “non per forza” devono dar luogo ad un pagamento.

  • La capacità di spesa è rilevata dall’Ufficio in base alle uscite finanziarie del contribuente per la costruzione di un “reddito presunto”;
  • Per questo il reddito effettivamente dichiarato dal contribuente potrebbe essere molto minore di quello ricostruito dall’Ufficio.

I motivi di tale discordanza possono essere diversi, e non per forza riferibili un ad evasione, tra cui ad esempio “i costi figurativi” come gli ammortamenti (ossia costi dedotti dal reddito – nel periodo d’imposta controllato – che però non riguardano pagamenti effettuati nello stesso periodo d’imposta).

Una volta inseriti in questa lista “nera”, si potrà ricevere l’accertamento da redditometro, e l’invito al contraddittorio con l’Ufficio,  in cui è viene data la possibilità di dimostrare (con idonea documentazione)  che le spese effettuate discostano dal reddito per i più svariati motivi.

E’ bene rilevare che il controllo da redditometro “investe” tutte le persone fisiche, siano esse professionisti, imprenditori o lavoratori dipendenti.

Chiaramente i soggetti ad alto rischio evasione sono gli imprenditori e i professionisti, e su questi si convoglieranno maggiormente i controlli; ma anche i “non titolari di partita IVA” potranno essere oggetto di verifica da redditometro.

Ad esempio un imprenditore vedrà controllate tutte le sue spese, soprattutto quelle familiari, per colpire eventualmente evasioni fiscali derivanti da ricavi non dichiarati.

Ma facciamo degli esempi:

REDDITO D’IMPRESA DICHIARATO euro 30.000;

  • Reddito ricostruito con Redditometro euro 64.400 :
  • Mutuo 1000 X 12 = 12.000
  • Fitti passivi figli universitari 500 X 12 = 6.000
  • Fondo pensione integrativa 200 X 12 = 2.400
  • Acquisto auto pronto cassa 20.000
  • Mantenimento familiare 2000 X 12 = 24.000 con 3 persone a carico.

Occorre ricordare che eventuali costi fissi relativi all’attività, come ad esempio l’affitto dei locali in cui ha sede l’impresa, non potranno essere utilizzati dall’amministrazione finanziaria per la ricostruzione dei redditi mediante redditometro,  in quanto già dedotti nel calcolo del reddito d’impresa di 30.000 euro.

Nell’esempio prospettato il pagamento dell’acquisto dell’auto da parte del contribuente per 20.000 euro può derivare dal disinvestimento di risparmi di anni precedenti; in questa ipotesi il contribuente potrà dimostrare agevolmente che la somma derivi da redditi già tassati.

L’Amministrazione dovrà defalcare dal redditometro la somma di 20.000 euro in quanto l’imprenditore ha dimostrato (con la produzione di idonei documenti bancari) che tale importo scaturiva da risparmi formatisi in anni precedenti.

E’ prova di  evasione invece il fato che il contribuente non riesca a dimostrare che la somma derivi da redditi di anni precedenti.

In ultimo, come già detto,  il contribuente può anche documentare che il reddito dichiarato per 30.000 euro si è formato anche con le deduzioni di costi figurativi, quali ad esempio l’ammortamento di attrezzature acquistate in periodi precedenti.

(Visited 1 times, 1 visits today)

#giuseppemerolasapri #federalismosud #commercialistasapri @rivistafiscalew
Dai un’occhiata ai MODELLI pronti all’uso...
Leggi la Guida al Modello Scarica
PERIZIA DI DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE – Modello unico nel genere, con cui potrai elaborare una perizia di stima secondo le norme vigenti e secondo la migliore giurisprudenza per chiedere il ---risarcimento per danni economici subiti da terzi---
€46.90 – 
RICORSO CONTRO AVVISO RETTIFICA VALORE TERRENI – Modello già scritto a perfetta regola d’arte per ottenere «annullamento avviso di rettifica». Contiene migliori ---- SENTENZE DELLA CASSAZIONE ---- che hanno affermato ILLEGITTIMITÀ presunzione medie di altri immobili venduti
€36.90 – 
CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRA SOCIETA' E PRIVATO NON SOCIO - Anche le società commerciali possono acquisire finanziamenti da privati non soci e quindi - per eccezione EFFETTUARE raccolta di risparmio – quando IN CONTRATTO ne sia indicata «natura e destinazione». Tutto legale e previsto dalla Delibera C.I.C.R. - Banca D'Italia - menzionata nel nostro modello qui scaricabile «unico nel suo genere»
€56.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA - PROFORMA di contratto con cedolare secca “pronto” per la stipula, garantito da professionisti nel settore immobiliare
€26.90 – 
MODELLO RICORSO RIMESSIONE IN TERMINI RICORSO TARDIVO – Modello Ricorso che ha ottenuto accoglimento di appello dopo diniego in primo grado per inammissibilità in quanto prodotto dopo la notifica a familiare del destinatario al quale successivamente non era stato notificato il CAN.
€29.90 – 
CESSIONE DI QUOTE SOCIALI - contratto di vendita di partecipazioni in srl, con cessione anche del credito del cedente per ---finanziamento soci---
€19.95 – 
----------CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE PROGETTISTA COSTRUZIONI O RISTRUTTURAZIONI--------- Modello reale di incarico professionale realizzato per opera di progettazione di «elevato importo». Previsione Economica DI OGNI EVENTO accadi bile durante l’esecuzione della prestazione tecnica. Modello unico introvabile, equilibrato tra interessi del committente e quelli del progettista
€76.90 – 
RICORSO AVVERSO AVVISO DI INTIMAZIONE EQUITALIA - Proforma di opposizione tributaria --- Unico nel suo Genere --------------- realmente utilizzato e con cui si è ottenuto sospensiva dell’espropriazione forzata a seguito di notifica irregolare di cartella Equitalia. 16 pagine di perfetta regola d’arte. --- Contiene migliori sentenze della cassazione --- che hanno affermato illegittimità notifica cartella
€36.90 – 
RICORSO CONTRO ACCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO CONTIENE MIGLIORI SENTENZE A SUPPORTO ANNULLAMENTO
€16.90 – 
COMPROMESSO DI VENDITA IMMOBILE. Contratto di vendita immobile – in preliminare. Con il nostro modello pre-compilato non avrete rischi di errori nella stipula
€9.50 – 
CESSIONE DI AZIENDA - modello di contratto per la ----------cessione di azienda ---------------- con stipula di compromesso a perfetta tutela giuridica di compratore e venditore
€16.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA TRANSITORIO – completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Contiene opzione per cedolare secca, richiamo normativa per deroga al periodo minimo di 4 anni con perfetta tutela giuridica proprietario.
€16.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMMERCIALE – Proforma completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Perfetta tutela giuridica proprietario
€16.90 – 
COMODATO USO GRATUITO ABITATIVO A NON FAMILIARI
€4.90 – 
COMODATO MODALE IMMOBILI STRUMENTALI – MODELLO UNICO NEL SUO GENERE – LOCAZIONE GRATUITA DI IMMOBILI STRUMENTALI CON SENTENZE CHE ESCLUDONO ELUSIONE FISCALE
€16.90 – 
contratto di associazione in partecipazione solo lavoro
€19.90 – 
contratto con collaboratore esterno allo studio.
€7.90 – 
affitto di azienda
€9.50 – 
perizia stima ramo di azienda
€26.90 – 
parcella automatica
€4.90 – 
atto costitutivo e statuto associazione sportiva dilettantistica
€15.00 – 
perdita superiore al capitale sociale
€6.99 –