Redditi: scadenze privati, forfettari e soggetti Isa

63

Unico Pf privati senza maggiorazione:

– 1^ luglio, unica o prima rata di 6 senza maggiorazione;

– 31 luglio, seconda rata di 6 con maggiorazione di 0,33%;

– 31 agosto, terza rata di 6 con maggiorazione di 0,33% x 2;

– 30 settembre , quarta rata di 6 con maggiorazione di 0,33% x 3;

– 31 ottobre, quinta rata di 6 con maggiorazione di 0,33% x 4;

– 30 novembre, sesta rata di 6 con maggiorazione di 0,33% x 5.

Unico Pf privati con maggiorazione:

– 31 luglio, unica o prima rata di 5 con maggiorazione dello 0,40%;

– 31 agosto, seconda rata (già maggiorata dello 0,40%) di 5 con maggiorazione di 0,33% x 1;

– 30 settembre , terza  rata di 5 con maggiorazione di 0,33% x 2;

– 31 ottobre, quarta rata di 5 con maggiorazione di 0,33% x 3;

– 30 novembre, quinta rata di 5 con maggiorazione di 0,33% x 4.

Nuove scadenze dei versamenti derivanti dalle dichiarazioni dei redditi 2019 anno 2018 (salvo modifiche all’emendamento in Corso di approvazione).

Si profila all’orizzonte un piano di scadenze per il versamento delle imposte sui redditi a macchia di leopardo; infatti dopo il decreto presidenziale che aveva disposto la proroga dei versamento dei soggetti Isa al 22 luglio  invece del primo luglio, sembra che  il nuovo emendamento che sarà approvato unitamente al decreto crescita (entro il 29 giugno prossimo) dovrebbe prorogare i versamenti dei contribuenti soggetti alla compilazione degli Isa a partire dal 30 settembre 2019 in unica soluzione o in cinque rate mentre per i privati I versamenti restano fissati al 1 luglio senza maggiorazione e 6 rate, al 30 luglio con la maggiorazione dello zero 40% o 5 poi rate entro il 31 agosto, 30 settembre,  31 ottobre, 30 novembre.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Condividi:
Share

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.