Nuovo redditometro e redditest causeranno accertamenti iniqui.

49

A cura di Serena GALEAZZI

Il “nuovo” redditometro

Il “nuovo” redditometro delineato dall’art. 38, comma 5, del D.P.R. 600/73 presenta sostanziali differenze rispetto alla vecchia versione dello strumento che, elaborato negli anni ’90 si era dimostrato non più rispondente alle mutate condizioni socio-economiche del Paese poiché basato su elementi datati, non idonei ad esprimere una reale capacità contributiva (tanto che, nella pratica, capitava spesso di avere a che fare con accertamenti “ibridi” in cui i dati risultanti dal redditometro venivano integrati con quelli relativi al sintetico “puro” per tenere conto di tutti gli elementi non ricompresi nel primo).
L’intervento normativo ha “aggiornato” lo strumento ampliando il novero delle spese rilevanti ai fini della determinazione del reddito (i c.d. beni-indice), ma soprattutto modificando la metodologia matematico-statistica alla base della ricostruzione induttiva, tramite l’introduzione di correttivi che tengano conto sia della composizione familiare che della collocazione territoriale: in tal modo, gli elementi parametrici utilizzati nel calcolo non dovrebbero avere una valenza assoluta, bensì adattarsi alla situazione reale non solo del singolo contribuente, ma dell’intero nucleo familiare (in ossequio a quanto già delineato nella circ. n. 49/E del 9 agosto 2007).

Da questo punto di vista, le differenze rispetto al passato sono notevoli poiché mentre prima il riferimento ai redditi dei familiari poteva essere fatto valere solo in sede di contraddittorio con l’ufficio, ora tale valutazione, obbligatoria per legge, dovrebbe precedere l’invio di qualunque tipo di atto al contribuente.

In secondo luogo, è stata abbassata da 1/4 ad 1/5 la franchigia affinché lo scostamento tra reddito dichiarato e reddito complessivo accertabile possa essere considerato rilevante ai fini dell’attivazione del redditometro; e tale incoerenza non dovrà più essere rilevata per 2 o più periodi d’imposta: per cui sarà sufficiente che in un solo periodo d’imposta il reddito complessivo accertabile ecceda almeno del 20% rispetto a quello dichiarato.

In tale contesto, assume un ruolo centrale il contraddittorio con l’ufficio che dovrà essere attivato, obbligatoriamente, in due momenti, ovvero prima dell’emanazione dell’avviso di accertamento e successivamente, in fase di accertamento con adesione.

Ed è proprio in tale sede che il contribuente dovrà fornire dimostrazione della fonte all’origine della sua capacità di spesa. Sostanzialmente, quindi, il confronto non sarà tra spese sostenute nel periodo d’imposta e reddito dello stesso periodo, bensì tra spese e disponibilità finanziarie complessive (proprie o derivanti da terze economie); è evidente l’assoluta centralità assunta dalle movimentazione bancarie in sede di prova contraria, fermo restando che l’ufficio (ed il giudice) non potranno non tenere conto di disponibilità derivanti da un disinvestimento (ad es. vendita di un immobile) che non siano state versate su alcun conto corrente.

 

E’ stata totalmente riformata anche la disciplina relativa agli incrementi patrimoniali: questi ultimi, infatti, non si presumono più sostenuti con redditi conseguiti, in quote costanti, nell’anno in cui sono stati effettuati e nei 4 precedenti, bensì finanziati con redditi maturati nello stesso periodo, a meno che il contribuente non riesca a dimostrare il contrario.

 

Stando alle prime indiscrezioni, l’applicazione del nuovo redditometro porterebbe alla determinazione di redditi inferiori rispetto a quelli risultanti dalla versione precedente dello strumento; l’Agenzia delle Entrate ha escluso la possibilità di un’applicazione retroattiva dello stesso (in sostanza, il contribuente non potrà utilizzare i dati, più favorevoli, risultanti dal “nuovo” redditometro negli accertamenti in corso), ma, stante, l’analogia con gli studi di settore, non si condivide tale presa di posizione.

 

Da ultimo, non è ancora chiara la relazione tra nuovo redditometro e “redditest”. Quest’ultimo offre la possibilità di valutare il livello di coerenza tra reddito dichiarato e spese sostenute nel periodo d’imposta dalla famiglia, mentre il primo, pur dovendo tenere conto del correttivo “nucleo familiare”, deve poi determinare il reddito del singolo componente della famiglia (dal dato aggregato a livello di redditest, si deve cioè giungere al reddito della persona fisica).
Lo riteniamo strumento iniquo e non consono all’individuazione di evasione fiscali certe, tant’è che in questa fase di campagna elettorale, quasi tutti gli schieramenti ne promettono l’abolizione.
Condividi:
Share
Dai un’occhiata ai MODELLI pronti all’uso...
Leggi la Guida al Modello Scarica Ora
PERIZIA DI DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE – Modello unico nel genere, con cui potrai elaborare una perizia di stima secondo le norme vigenti e secondo la migliore giurisprudenza per chiedere il ---risarcimento per danni economici subiti da terzi---
RICORSO CONTRO AVVISO RETTIFICA VALORE TERRENI – Modello già scritto a perfetta regola d’arte per ottenere «annullamento avviso di rettifica». Contiene migliori ---- SENTENZE DELLA CASSAZIONE ---- che hanno affermato ILLEGITTIMITÀ presunzione medie di altri immobili venduti
CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRA SOCIETA' E PRIVATO NON SOCIO - Anche le società commerciali possono acquisire finanziamenti da privati non soci e quindi - per eccezione EFFETTUARE raccolta di risparmio – quando IN CONTRATTO ne sia indicata «natura e destinazione». Tutto legale e previsto dalla Delibera C.I.C.R. - Banca D'Italia - menzionata nel nostro modello qui scaricabile «unico nel suo genere»
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA - PROFORMA di contratto con cedolare secca “pronto” per la stipula, garantito da professionisti nel settore immobiliare
CESSIONE DI QUOTE SOCIALI - contratto di vendita di partecipazioni in srl, con cessione anche del cblueito del cedente per ---finanziamento soci---
----------CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE PROGETTISTA COSTRUZIONI O RISTRUTTURAZIONI--------- Modello reale di incarico professionale realizzato per opera di progettazione di «elevato importo». Previsione Economica DI OGNI EVENTO accadi bile durante l’esecuzione della prestazione tecnica. Modello unico introvabile, equilibrato tra interessi del committente e quelli del progettista
RICORSO AVVERSO AVVISO DI INTIMAZIONE EQUITALIA - Proforma di opposizione tributaria --- Unico nel suo Genere --------------- realmente utilizzato e con cui si è ottenuto sospensiva dell’espropriazione forzata a seguito di notifica irregolare di cartella Equitalia. 16 pagine di perfetta regola d’arte. --- Contiene migliori sentenze della cassazione --- che hanno affermato illegittimità notifica cartella
RICORSO CONTRO ACCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO CONTIENE MIGLIORI SENTENZE
COMPROMESSO DI VENDITA IMMOBILE. Contratto di vendita immobile – in preliminare. Con il nostro modello pre-compilato non avrete rischi di errori nella stipula
CESSIONE DI AZIENDA - modello di contratto per la ----------cessione di azienda ---------------- con stipula di compromesso a perfetta tutela giuridica di compratore e venditore
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA TRANSITORIO – completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Contiene opzione per cedolare secca, richiamo normativa per deroga al periodo minimo di 4 anni con perfetta tutela giuridica proprietario.
CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMMERCIALE – Proforma completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Perfetta tutela giuridica proprietario
COMODATO USO GRATUITO ABITATIVO A NON FAMILIARI
COMODATO MODALE IMMOBILI STRUMENTALI – MODELLO UNICO NEL SUO GENERE – LOCAZIONE GRATUITA DI IMMOBILI STRUMENTALI CON SENTENZE CHE ESCLUDONO ELUSIONE FISCALE
contratto di associazione in partecipazione solo lavoro
contratto con collaboratore esterno allo studio.
affitto di azienda
perizia stima ramo di azienda
parcella automatica
atto costitutivo e statuto associazione sportiva dilettantistica
perdita superiore al capitale sociale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here