Home NEWS Manovra-ter varata il 4 12 2011: durissima, lacrime e sangue, salva-Italia. Monti...

Manovra-ter varata il 4 12 2011: durissima, lacrime e sangue, salva-Italia. Monti sembra convincere sui sacrifici.

51
0
#pinomerola
Approvata la manovra ter. Il Presidente Monti l’ha definita salva-Italia. Dopo tante ipotesi fatte in questi giorni ecco i provvedimenti varati:
  • Nessun aumento Irpef né sull’aliquota del 41% né su quella del 43%.
  • Torna l’Ici sulle prime case che sarà dello 0,40 per cento del valore imponibile con franchigia di 200 euro, mentre sugli altri immobili l’imposta sará dello 0,75 per cento; e mediante la rivalutazione delle rendite (60%)  il provvedimento vale circa 10-12 miliardi di euro.
  • Tassa del lusso per auto barche ed aerei: Sulle auto il bollo sará più alto oltre i 170 Kw,  20 euro a Kw oltre i 170; per gli aerei la tassa sará applicata in funzione del peso, mentre per le barche in base al posto rimessaggio.
  • Aumento Addizionali regionali: passano dallo 0,90% all’1,23%.
  • Accise sui carburanti: Le Regioni finanzieranno il trasporto pubblico locale con una accisa sulla benzina/gasolio del +1% a litro.
  • Capitali scudati: maggiorazione dell’1,5% rispetto al 5% giá pagato.
  • Aumento Iva: a partire da settembre 2012 le aliquote Iva del 10 e del 21% saranno elevate di di 2 punti.
  • Tracciabilitá: scende da 2500 a 1000 euro la soglia per poter pagare in contanti.
  • Bollo sui titoli: Aumenta il bollo su titoli e strumenti finanziari.

PENSIONI: Per tutti,  metodo contributivo con pro-rata.
  • Abolite le finestre mobili con assorbimento nell’età di pensionamento.
  • Le donne in pensione a 62 anni dal 2012 e 66 nel 2018.
  • Gli uomini a 66 anni da subito. 
  • Gli autonomi in pensione dal 2012 a 66 anni e sei mesi; le autonome a 63 anni e sei mesi.
  • Abolite le pensioni di anzianità.  Le quote per le uscite: si andrá a riposo solo con 41 anni e 1 mese per le donne e 42 anni e 1 mese per gli uomini.
  • Aboliti gli Enti INPDAP ED ENPALS che saranno accorpati all’INPS..
  • Perequazione o rivalutazione congelata per l’assegno di pensione superiore a 960 euro.
  • Aumentano i contributi per autonomi ed agricoltori.
  • Aumentano i contributi per artigiani e commercianti dello 0,3% per ogni anno fino a raggiungere il 22%.
  • Penalizzazioni per chi va in pensione prima dei 63 anni.
  • Contributo di solidarietà: Riguarderá solo le pensioni più alte.

RIPRESA:
  • Capitalizzazione delle imprese tipo ex D.I.T.: arriva l’Ace, l’Aiuto alla Crescita Economica, una misura che incentiva la patrimonializzazione delle imprese.
  • Nuovo credito per i fondi di garanzia a favore delle PMI.
  • Sgravi Irap: Si potrá scontare dall’Ires la quota di Irap riferita alle retribuzioni.
  • Interventi per il risparmio energetico.
  • Garanzia statale sulla passività bancarie.
  • Liberalizzazione dei farmaci di fascia C. Potranno essere venduti anche dalle parafarmacie.
  • Nuove farmacie:  il numero di autorizzazioni sarà stabilito in maniera tale che vi sia una farmacia ogni 4000 cittadini.
  • Trasporti: In arrivo un’Autorità ad hoc.
  • Tagli per 5 Miliardi agli Enti locali. E’ il contributo che graverá su Regioni, Province e Comuni.
  • Ministri e sottosegretari: abolito il doppio stipendio.
  • Province: Ridotti il numero di consiglieri, ed eliminate le giunte.
  • Scure su autority: la Consob e l’Antitrust subiranno una riduzione del numero dei componenti.
  • Abbonamento Rai: le imprese avranno l’obbligo di indicare in dichiarazione dei redditi, il numero di abbonamento speciale radio-televisivo allo scopo di verifica del pagamento del canone di abbonamento speciale.

Durante la conferenza stampa il Ministro Fornero è scoppiata in lacrime spiegando la riforma sulle pensioni mentre il Presidente era visibilmente addolorato nel varare una manovra necessaria per evitare il default dell’Italia e quindi il tracollo dell’UE.

Riteniamo che con questa manovra domani le Borse risponderanno con una drastica discesa dello spread. MOLTO incisiva sui conti pubblici …. eviterà il default.

Rielaborazione: Giuseppe Merola – Sapri.

Fonti: tiscali, skytg24, il sole 24 ore.
Condividi:
Share

Finanziamento da terzi privati.

Utilissimo facsimile preimpostato di prestito tra privato terzo non socio e una srl oppure tra due privati. Il facsimile pronto all’uso (in formato word facilmente editabile) è composto da proposta […]

Danno emergente lucro cessante danno futuro. Perizia reale.

ACQUISTA E SCARICA IL «PROFORMA DI PERIZIA PER DANNI» CAGIONATI DA TERZI AI FINI DI  RISARCIMENTO.

Ricorso Reclamo già pronto contro avviso di rettifica per compravendita immobile.

Ricorso reale per la richiesta di annullamento di avviso di rettifica compravendita di terreno o fabbricato.

Facsimile di contratto ad uso abitativo con cedolare secca.

SCARICA PROFORMA PROFESSIONALI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE IN DUE VERSIONI CON CEDOLARE SECCA O IRPEF – TUTELE EXTRA E GARANTITE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui