Home NEWS Maker Faire tornerà dal 10 al 13 dicembre col sostegno di Eni...

Maker Faire tornerà dal 10 al 13 dicembre col sostegno di Eni e Sanofi

17
0

AGI – Maker Faire Roma, la manifestazione promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua azienda speciale Innova Camera, tornerà anche in un anno complicato come il 2020. L’appuntamento, che si terrà dal 10 al 13 dicembre, avrà il sostegno di Eni e Sanofi, due aziende, spiega una nota, “leader del settore energetico e farmaceutico” che “hanno confermato il loro impegno e sostegno alla più grande kermesse europea sull’innovazione, condividendone temi, prospettive e finalità”.

Al centro tutte le componenti dell’innovazione

Alla Maker Faire Roma saranno affrontate tutte le componenti chiave dell’innovazione: dalla manifattura digitale all’Internet of Things, dalla robotica all’intelligenza artificiale, dall’economia circolare all’agritech, favorendo lo sviluppo della cultura dell’innovazione nel tessuto imprenditoriale e l’avvicinamento dei giovani agli scenari lavorativi di domani. 

Eni sarà ancora una volta main partner della manifestazione ed “è impegnata in un innovativo e sfidante processo di decarbonizzazione legato ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu ed è all’avanguardia su temi cruciali per il nostro futuro come le energie rinnovabili, l’economia circolare e i progetti per la produzione di prodotti bio, blu e green”. Da questo impegno, nasce Joule, “la scuola con cui Eni punta a sostenere l’imprenditoria italiana impegnata nello sviluppo di startup sostenibili, che sarà presente alla manifestazione”.

Compie invece cinque anni il contest Make to Care (www.maketocare.it), l’iniziativa di Sanofi in collaborazione con Maker Faire Rome “finalizzata a far emergere e facilitare la realizzazione, nonché la diffusione, di soluzioni innovative e utili a incontrare i bisogni reali delle persone affette da qualunque forma di disabilità”. Molte le novità di questa edizione. Innanzitutto, il format, quest’anno interamente online non solo per garantire il rispetto delle normative anti-Covid-19 durante la serata conclusiva, ma anche per dare la possibilità a una platea più ampia di conoscere e votare finalisti e vincitori. 

“Siamo davvero felici e orgogliosi– afferma Luciano Mocci, presidente di Innova Camera, azienda speciale della Camera di Commercio di Roma – di poter contare, anche in quest’anno particolarmente difficile, su partner solidi e prestigiosi come Eni e Sanofi, primi a confermare la loro collaborazione, e su tutti quelli che si stanno aggiungendo in questi giorni”. “Il fatto di fare la Maker Faire Rome nel 2020 non è mai stato in discussione ma, in linea con il nostro spirito, stiamo lavorando a un’edizione particolarmente innovativa anche nelle modalità di svolgimento. E questo possiamo farlo grazie alla collaborazione con tutti nostri partner che da anni condividono il nostro impegno e la nostra passione per un futuro innovativo e migliore per tutti noi”, conclude Mocci. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui