Home interpelli La risposta agli interpelli ordinari non è autonomamente impugnabile

La risposta agli interpelli ordinari non è autonomamente impugnabile

4
0

Gli articoli 6, comma 6, e 10, comma 1, lettere a e b, della legge n. 23/2014, avevano previsto l’emanazione di misure per la revisione della disciplina degli interpelli e del contenzioso tributario, poi applicate con il decreto legislativo n. 156/2015, il cui articolo 6, al primo comma, disciplina l’impugnabilità delle risposte alle istanze di interpello previste dall’articolo 11 della legge 212/2000.
Nel cennato articolo 11 dello Statuto dei diritti del contribuente – come riformulato dall’articolo 1, comma 1, del Dlgs n. 156 – venne disposto che non sono impugnabili, salvo le risposte alle istanze presentate ai sensi del comma 2 (ossia quelle contenenti la richiesta di disapplicazione di norme antielusive),  » Read More

Scrivi la tua sull'argomento .......!