Home NEWS Fondo perduto Aprile 2020 2019 ingiusto

Fondo perduto Aprile 2020 2019 ingiusto

122
0

Il decreto rilancio di prossima pubblicazione, all’art.28 comma 4, recita:

Omissis ….Il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019 Omissis.

In pratica chi ha scritto tale norma ha tagliato fuori ingiustamente quelle imprese che lavoravano su commessa, le imprese immobiliari, le imprese edili e in generale tutte quelle aziende artigiane e industriali che fatturano in maniera irregolare e che possono fatturare un milione di euro in un mese e zero Euro in altro mese.

Se ad esempio una impresa di costruzioni ha venduto il 31 3 2019 un immobile per 500.000 euro e ad aprile non ha venduto nulla e fatturato zero,  non avrà diritto ad alcun indennizzo.

il tenore letterale della norma non considera la produzione di ricchezza in corso di realizzazione, perpetrando una grande ingiustizia per quelle aziende che fatturano su commessa. In ogni caso il decreto non è stato pubblicato e si spera che il confronto venga fatto calcolando il fatturato diviso 12 mesi per poi confrontarlo il risultato con aprile 2020.