LAVORO NEWS

Disoccupazione aumenta a giugno 2018

A giugno 2018 secondo l’Istat la disoccupazione torna ad aumentare e si attesta al 10,9%, con un differenziale di 0,2 punti percentuali sul mese precedente.

L’Istituto di statistica precisa che nello stesso mese di giugno le persone in cerca di occupazione sono aumentate del 2,1% (+60 mila persone).

La schiera dei disoccupati risulta a tal punto pari a 2 milioni e 866 mila persone.

Oltre a ciò, rispetto a giugno 2017 la disoccupazione, si sottolinea, “cala lievemente”, e si mantiene “sui livelli PEGGIORI del 2012”.

La disoccupazione giovanile (tra i 15-24 anni) a giugno risale al 32,6%, in ascesa di 0,5 punti percentuali rispetto a maggio 2018.

L’Istat rimarca ancora che gli under 25 in cerca di occupazione sia al di là di ogni dubbio al di sotto del valore assoluto massimo raggiunto nel marzo del 2014 (43,5%), ora di 13 punti in meno per le persone che non cercano occupazione, che comunque è un valore negativo rispetto ai livelli pre – crisi e precisamente a febbraio del 2007 (quando era al 19,5%).

A giugno, al di là dei tre mesi di crescita, lo stato di occupazione registra un abbassamento di 49 mila persone (-0,2%).

Una crisi congiunturale che coinvolge anzitutto gli uomini (-42 mila) e le persone di 35 anni (-56 mila). L’aumento della disoccupazione, spiega l’Istat, si concentra tra i dipendenti permanenti (-56 mila), mentre gli autonomi reggono con meno 9 mila occupati.

Nota

Una crisi quella della disoccupazione che proviene dall’economia reale, per cui nulla si può fare,  se non sono prima le aziende a produrre di più e a miglior margini …

Condividi:
Share
Share