FISCO NEWS

Dignità: no Split payment professionisti

Dal dl dignità arriva l’eliminazione dello split payment ai professionisti.

Dal 14 luglio 2018, data di entrata in vigore del decreto dignità (Dl 87/2018) i professionisti con partita iva non si vedranno più  trattenere l’iva dalle Pa per lo split payment o scissione dei pagamenti.

L’esimente dallo split payment attiene a quei  professionisti che operano con le pubbliche amministrazioni e loro controllate, e con le società quotate al Fitse Mib.

Quindi, a norma dell’art. 12, del dl appena varato, lo split payment ossia il meccanismo della scissione dei pagamenti (ex articolo 17 ter del Dpr 633/72) non trova più applicazione per tutti i compensi che sono assoggettati, ai fini delle imposte sui redditi, a ritenuta di acconto o d’imposta.

Le modifiche introdotte vanno a ribaltare l’obbligo di split payment introdotto dal dl 50 2017 per mano dell’ex governo.

La variazione decorre dal 14 luglio 2018 e quindi tutte le parcelle emesse dal 14 luglio in poi  non dovranno  più riportare  la dizione “scissione dei pagamenti”;

– La PA o la controllata o la quotata al Mib  che riceve la fattura, al  pagamento, deve trattenere la ritenuta Irpef  ma pagare al professionista anche  l’Iva come è sempre stato.

– il professionista a fronte dell’emissione della fattura che gli  produce un debito Iva diretto verso l’Erario, deve liquidare l’imposta e versarla alle casse statali.

Quando pagare l’Iva

A seconda della tipologia di clienti il professionista dovrà versare l’imposta all’Amministrazione:

  • nel periodo in cui cade la data di emissione del documento;
  • ovvero nel periodo di pagamento del documento da parte del committente.

Quando il cliente  è una Pubblica amministrazione , compresa nell’articolo 6 comma 5 del Dpr 633/72, il versamento dell’imposta potrà essere effettuato nel mese o trimestre di  incasso    sempre che sulla fattura sia scritto  “fattura ad Iva differita”.

Nel caso di società fornitrici  di  servizi  l’Iva deve essere versata nel mese o trimestre in cui cade la data di emissione della fattura, entro il 16 del mese successivo a quello di emissione della fattura stessa ovvero entro il 16 del secondo mese successivo o trimestre.

I professionisti –  che ricevono pagamenti da tali soggetti – potranno emettere un pre-avviso di parcella e solo dopo il pagamento,  emettere la parcella momento in cui sorge il debito IVA verso lo Stato.

Condividi:
Share

giuseppe merola

consulente

Lascia il primo commento

clicca qui per pubblicare il commento

Abbiamo realizzato una guida molto sintetica ma estremamente pratica e utile per orientarsi e capire il sistema reddito di cittadinanza, sia per gli addetti ai lavori, sia per chi vuole…

Ricorso contro accertamento induttivo. Per presunta attività in nero derivante da verifica della gdf che ha eseguito il controllo con accesso all’abitazione del contribuente tramite mandato del procuratore. Il ricorso…

Mettiamo a disposizione un perfetto modello di memorie OSSERVAZIONI AL P.V.C. DI VERIFICA DELLA GUARDIA DI FINANZA, CHE POTRA' AIUTARVI nella definizione agevolata dell'accertamento, prevenendo la notifica del classico avviso…

UN FORMAT ESTRATTO DA ATTO REALE COMPLETO DI MOTIVAZIONI, NORME E SENTENZE PER OTTENERE ANNULLAMENTO O RIMBORSO PER IL 2012 E 2013 PER L'IMU VERSATA DA IMPRESE DI COSTRUZIONI NEL…

Utilissimo Modello di ricorso preimpostato per chiedere LA Prescrizione DI cartella esattoriale, con notifica indicata sull'estratto di ruolo ma prescritta. (Con recente sentenza della Cassazione per esperire ricorso la decorrenza…

Acquista e Scarica il preliminare professionale di cessione di azienda.

Utilissimo modello di lettera di  incarico di procacciatore d'affari.  

Utilissimo facsimile contratto di locazione a studenti universitari già precompilato, professionale ed estratto da contratto reale. Uno strumento che potrà essere utilizzato anche da non addetti ai lavori, già pronto…

Facsimile perizia trasformazione da snc a srl preimposta pre-compilatata Questa utilissimo facsimile di perizia di trasformazione da snc a srl è già precompilata con ogni norma che ti necessità per…

Abbiamo realizzato una guida molto sintetica ma estremamente pratica e utile per orientarsi e capire il sistema reddito di cittadinanza, sia per gli addetti ai lavori, sia per chi vuole…

Ricorso contro accertamento induttivo. Per presunta attività in nero derivante da verifica della gdf che ha eseguito il controllo con accesso all’abitazione del contribuente tramite mandato del procuratore. Il ricorso…

Mettiamo a disposizione un perfetto modello di memorie OSSERVAZIONI AL P.V.C. DI VERIFICA DELLA GUARDIA DI FINANZA, CHE POTRA' AIUTARVI nella definizione agevolata dell'accertamento, prevenendo la notifica del classico avviso…

UN FORMAT ESTRATTO DA ATTO REALE COMPLETO DI MOTIVAZIONI, NORME E SENTENZE PER OTTENERE ANNULLAMENTO O RIMBORSO PER IL 2012 E 2013 PER L'IMU VERSATA DA IMPRESE DI COSTRUZIONI NEL…

Utilissimo Modello di ricorso preimpostato per chiedere LA Prescrizione DI cartella esattoriale, con notifica indicata sull'estratto di ruolo ma prescritta. (Con recente sentenza della Cassazione per esperire ricorso la decorrenza…

Acquista e Scarica il preliminare professionale di cessione di azienda.

Utilissimo modello di lettera di  incarico di procacciatore d'affari.  

Utilissimo facsimile contratto di locazione a studenti universitari già precompilato, professionale ed estratto da contratto reale. Uno strumento che potrà essere utilizzato anche da non addetti ai lavori, già pronto…

Facsimile perizia trasformazione da snc a srl preimposta pre-compilatata Questa utilissimo facsimile di perizia di trasformazione da snc a srl è già precompilata con ogni norma che ti necessità per…

Share