Home LAVORO CIG DI EMERGENZA. CIRCOLARE INPS 28 3 2020

CIG DI EMERGENZA. CIRCOLARE INPS 28 3 2020

107
0

CORONAVIRUS: Per accedere alla CIG DI EMERGENZA L’INPS HA DIRAMATO LA CIRCOLARE 47 del 28 marzo 2020.
Si può chiedere il pagamento diretto al lavoratore visto il carattere straordinario della misura agevolativa in considerazione della diffusione del coronavirus.

ACCESSO:
Non è necessario accordo sindacale.
La cassa integrazione guadagni o CIG … STRAORDINARIA PUO’ ESSERE FRUITA ANCHE SENZA AVER USATO LE FERIE.

Per ottenere la CIG IN DEROGA O STRAORDINARIA, SI PUO’ UTILIZZARE UNA PROCEDURA MOLTO SEMPLIFICATA PROPRIO NELLA SUA FUNZIONE DI VELOCITA’ NELL’EROGARE L’AIUTO A
CHI E’ RIMASTO SENZA LAVORO A CAUSA DEL COVID-19.

Come detto non sarà necessario l’accordo sindacale ma rilasciare una informativa alle parti.

Il datore di lavoro può attivare la cassa integrazione guadagni per i propri lavoratori anche se non hanno fruito delle ferie..

L’ammortizzatore sociale che da diritto all’80 per cento dello stipendio, si potrà ricevere anche per i lavoratori assunti dopo il 23 febbraio 2020, ma solo in caso di cambio di appalto, che presuppone
quindi un rapporto preesistente a quello in essere.

Cig o e assegno ordinario Fis
La domanda DI CIG STRAORDINARIA deve essere trasmessa all’ Inps utilizzando la causale «Covid-19 nazionale» per ottenere l’indennità dal 23 febbraio 2020 al 31 agosto 2020,
solo per una durata massima di 9 settimane. La Cigo può essere chiesta INVECE anche se è stato consumato il plafond «ordinario».

Il datore di lavoro può anticipare la prestazione sostitutiva per poi conguagliare gli importi anticipati per conto dell’INPS con eventuali DEBITI VERSO LA STESSA INPS.

IN ogni caso, si può chiedere il pagamento diretto al lavoratore visto il carattere straordinario della misura agevolativa in considerazione della diffusione del coronavirus.

Per le attività produttive di stanza nella ex zona rossa e gialla si può chiedere il doppio periodo di cassa integrazione:
quello previsto dal Dl 9/2020 in aggiunta alle nove settimane del Dl 18/2020.