Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 19-2-2014 – prot. 2014/24663 – è stata sospesa fino al 1° luglio 2014 – su istanza del Ministero dell’Economia – la ritenuta automatica del 20% sui bonifici esteri relativi a redditi derivanti da strumenti finanziari detenuti all’estero e da  investimenti esteri.

bonifici esteri sospesa ritenuta 20%
fonte Italiaoggi

La norma stabiliva che dal 1° febbraio 2014, banche e intermediari finanziari avevano l’obbligo della ritenuta  automatica pari al 20% su tutti i bonifici esteri, provenienti dall’estero riguardanti redditi derivanti da investimenti all’estero o da strumenti finanziari sempre detenuti oltre confine.

Le disposizioni che hanno introdotto tale obbligo (della ritenuta automatica da parte delle Banche) del 20% sui bonifici esteri da versare all’Erario, è stata introdotta nel 2012 nell’ambito delle iniziative di richiesta dati della Commissione Europea -EU Pilot 171/11/Taxu – relative alla mancanza di proporzione dell’Italia rispetto agli obiettivi di perseguimento dell’evasione in materia di monitoraggio fiscale.

La direttiva è stata recepita dall’Italia con la DIRETTIVA COMUNICATA n. 97 in data 6 agosto 2013 .

La sospensione della ritenuta sui bonifici esteri prevede il rinvio dell’obbligo al 1° luglio 2014 ma non è escluso che il nuovo esecutivo ne disponga la cancellazione.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here