Berlusconi annuncia il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo nell’istanza inoltrata al Presidente della Giunta per le immunità del Senato Dario Stefano, dove chiede di produrre istanza alla Consulta sulla costituzionalità della legge Severino.

Nella lettera chiede la sospensione della decadenza finché non giungerà il pronunciamento della Corte costituzionale.

Sono le richieste contenute nei 6 pareri redatti da 3 penalistie 3 costituzionalisti presentati dai legali di Berlusconi alla Giunta del Senato presieduta dal senatore Dario STEFANO del PD.

Nella stessa istanza viene preannunciato anche il il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo contro la legge Severino ed anche probabilmente in riferimento alla sentenza di condanna definitiva inflitta dalla Corte di Cassazione il 1° agosto 2013.

I 6 pareri allegati sono stati redatti da:

tre penalisti (Spangher, Pansini, Marandola) e da tre da costituzionalisti (Guzzetta, Nania e Caravita di Toritto – De Vergottini – Zanon)”.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here