Modern technology gives us many things.

Inps forfettari ridotta. Entro il 1 marzo la domanda.

0

Contributi INPS ivs ridotti del 35% per artigiani e commercianti in regime forfettario.

Artigiani e Commercianti ditte individuali che utilizzano anche per il 2021 il Regime forfettario con volume di affari prodotto nel 2020 non superiore a 65.000,

potranno pagare la contribuzione ridotta del 35% rispetto al normale minimale previsto per tutti gli iscritti.

In sostanza, anziché circa 1000 euro per trimestre pagheranno 650 euro per trimestre.

LA RIDUZIONE NON È AUTOMATICA, Ma deve essere inviata entro il 28 febbraio di ciascun anno attraverso il cassetto previdenziale e commercianti della propria area riservata inps.

DAL MENU SULLA DESTRA SCEGLIERE LA FUNZIONE DOMANDE TELEMATIZZATE , poi regime agevolato L.190/2014 e poi Adesione.

IL MINOR ESBORSÒ NON È AGEVOLAZIONE IN QUANTO TALE CONTRIBUZIONE RIDOTTA VALE PER LA FUTURA PENSIONE.

(secondo il principio contributivo – del quanto di versa tanto si prende …)

In particolare si consiglia di chiedere la riduzione ai giovani all’inizio dell’attività ma non  a coloro che sono a ridosso  dell’età pensionabile.  .

Accedere al sito INPS.IT, entrare nella propria area riservata  con il PIN, CNS, CIE O SPID, cercare cassetto previdenziale artigiani e commercianti , scegliere domande telematizzate , scegliere regime agevolato, e poi ‘adesione’ e dopo aver compilato eventuali Campi vuoti   Fate invio e stampatene copia per prova … Termine 28.2.2021 per i contributi 2021.

Da tenere a mente che se nell’anno 2022, si passerà al regime ordinario dovrete preoccuparvi di utilizzaste le stesse funzioni, sopra Descritte facendo  ‘revoca’ per evitare di ricevere f24 ridotti senza averne diritto per poi avere accertamento contributivo  2022.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.