Home FAC SIMILE "Il comodato modale". Scarica il proforma. Una soluzione unica, legale che consente...

"Il comodato modale". Scarica il proforma. Una soluzione unica, legale che consente di cedere un grande immobile in uso gratuito Copia

502
0

 lI comodato modale una soluzione unica.

Si stipula il comodato modale quando si concede un immobile in uso gratuito ma dietro una obbligazione del conduttore.

Si sottoscrive il contratto di comodato modale nei casi in cui un immobile, sia pur concesso in locazione gratuita, preveda un obbligo a carico del conduttore. Il modus o onere a carico del comodatario è proprio l’obbligo di accollarsi «il mantenimento del locale per l’interesse del proprietario» a conservarne il valore di mercato. Oltretutto l’onere a carico del comodatario (ripristino e conservazione del locale) non potrà essere considerato corrispettivo tassabile – in capo al comodante – proprio per il non quantificabile costo effettivo dovuto all’onere a carico del comodatario.

Le disposizione di legge sul comodato art. 1803 del codice civile.
La regolamentazione del contratto di comodato modale è contenuta nell’art. 1803 del codice civile. Il comodato è un contratto essenzialmente a “titolo gratuito“. La gratuità del contratto di comodato dunque sembra sia l’elemento distintivo di tale negozio giuridico, come recita il secondo comma del predetto art. 1803 del codice civile.
Il comodato modale e’ una normale locazione gratuita in cui e’ consentito obbligare il comodatario  ad un onere  che comunque non costituisce corrispettivo.
Giurisprudenza sul comodato modale.

Sarà necessario che questo “modus” a carico del locatario, imposto nel contratto di comodato modale, non si configuri quale corrispettivo del godimento del bene comodato; e in maniera da assumere la caratteristica della controprestazione, che farebbe scaturire, di fatto, un contratto di locazione a titolo oneroso. Esempio legittimo di comodato modale.

In tal caso sarà necessario indicare “esplicitamente” nel contratto di comodato modale l’onere a carico del comodatario e l’interesse del proprietario, spiegandone e provandone il motivo per cui  lo stesso “onere a carico del comodatario”  non si sostanzi in un incremento del valore dell’immobile riconducibile a fattispecie reddituali fiscalmente rilevanti.

Il modello qui disponibile deriva da un reale contratto di comodato modale elaborato in studio. Contiene le norme e le sentenze della Cassazione in tema di comodato modale che statuiscono la gratuità della locazione anche in presenza di una controprestazione del comodatario.

SPESSE VOLTE IL CONTRIBUENTE EVITA DI CONCEDERE IL PROPRIO IMMOBILE IN COMODATO PER TIMORE DI ACCERTAMENTI CHE NON CREDONO ALLA GRATUITA’ DELLA LOCAZIONE. UTILIZZANDO QUESTO MODELLO SI E’ AL RIPARO DA INTERPRETAZIONI DIVERSE IN QUANTO SENTENZE E MOTIVAZIONI NON PERMETTONO PRESUNZIONI DIVERSE DA PARTE DELL’UFFICIO.

GUARDA PRIMA LA DEMO DEL COMODATO ,,,

 

In Eccezionale promozione  invece di € 59.90 solo per oggi 19.01.2021
CON GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI

Ai fini del pagamento se non avete un conto paypal cliccate comunque su “CREA CONTO PAYPAL” che vi darà la possibilità di pagare con una normale carta di credito o prepagata)

clicca per comodato a persone non familiari badanti colf, ecc…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui