Equitalia: dal primo settembre pignoramenti a tutto spiano

9

La ex Equitalia dopo la chiusura delle rottamazioni…

da settembre riprenderà i pignoramenti presso Terzi, fermi auto e iscrizioni ipotecarie.

Quindi è bene conoscere lo stato della propria situazione debitoria tenuta da agenzia entrate riscossione , anche se si è sicuri di non aver alcuna cartella da pagare.

Infatti succede sovente:

– che pur avendo sabato un avviso di irregolarità lo si ritrova iscritto a ruolo;

– si può trovare iscritto a ruolo imposte derivanti da accertamenti a cui si è ricorso ;

– e tante altre cartelle non dovute oppure dovute ma delle quali non si ha conoscenza in quanto è molto facile che la notifica sia avvenuta per giacenza postale, dopo che l’avviso di giacenza vada perso e il contribuente non sa di dover ritirare la raccomandata all’ufficio postale.

– Così pure per gli avvisi di intimazione o preavvisi di fermo o iscrizione ipotecarie.

IL CONSIGLIO:

1) Dotarsi di codice Pin dell’agenzia delle entrate o Inps con cui si potrà accedere all’area riservata denominata ‘equipro’ dove si troveranno tutte le cartelle a proprio carico comprese quelle di cui non si è avuto conoscenza per notifiche viziate da errori;

2) Chiedere la cartolina di notifica per verificare se sia stato leso il proprio diritto di difesa.

Ció per evitare di trovarsi con la casa ipotecata, la macchina che circola con un fermo amministrativo senza esserne a conoscenza.

Pino Merola studio di consulenza Fiscale Tributario. Info@rivistafiscaleweb.it

 

(Visited 10 times, 1 visits today)
Condividi:
Share

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.