Proroga fattura elettronica chi paga sempre i commercialisti

6

Si delinea l’ennesima proroga della fattura elettronica, attesa come non mia  molti di noi commercialisti pensano di averla spuntata ottenendo il giusto: l’obbligo della fattura elettronica deve essere inserito gradatamente e non per tutti dal prossimo anno.
Voglio chiarire che, come alla maggior parte dei miei colleghi, la Fattura Elettronica  non mi piace ma solo per le procedure troppo complesse per azionarla, non per la soluzione, veramente innovativa.
Il motivo, però, per cui noi commercialisti dovremmo essere soddisfatti mi è ignoto.
Molti di noi hanno lavorato sodo per preparare i clienti a questo evento minaccioso investendo tempo e denaro. Avrei festeggiato, naturalmente, se in tempo utile ci fossimo riusciti, come categoria, a compattarci per respingere in modo INCISIVO questa idea CHE pur essendo utopia stava per essere insanamente varata. Ma, come sempre, non è successo. Ancora una volta, a mio modesto parere, usciamo con le ossa rotte e profondamente offesi nella nostra identità professionale perché veniamo trattati come pupazzi, come quelle concubine che si prendono e si lasciano quando si vuole.
Spero quantomeno che se sarà concessa la proroga venga emanata in anticipo in modo da non essere costretto per il Natale a fare lo straordinario per comunicare timidamente ai clienti che eravamo troppo “apprensivi” e “impulsivi” che …. non si fa più ” nulla … E poi tra Natale e San Silvestro che rinnego le telefonate e quindi dal 1° gennaio ritorna l’obbligo della fatturazione elettronica.
Provo profonda vergogna a vivere in questo Paese, provo profonda vergogna a far parte di un ordine …. senza palle ….( perdonatemi ma mi è uscito dal cuore) e AUSPICO CHE QUEI COMMERCIALISTI CON LA SCHIENA DRITTA E CHE NON HANNO PAURA DI METTERCI LA FACCIA, ORGANIZZINO UNA ASSOCIAZIONE SERIA CON LE ISTANZE DELLA BASE DEI COMMERCIALISTI, E NON DEI VERTICI INUTILI …
PINO MEROLA