Modern technology gives us many things.

Nuovo governo: Ancora il alto mare ma l’M5S apre al dialogo.

0

Verso il nuovo governo.

Sin d’ora, per quanto non fosse del tutto positiva l’opinione sulla vittoria del M5s alle scorse elezioni politiche de 4 marzo, dobbiamo dire che il Movimento sta portando avanti una ventata di aria nuova al sistema politico decrepito da anni,  e ai rapporti con il Parlamento e con le altre forze che pure hanno avuto un ottimo risultato alla tornata elettorale in vista della formazione del nuovo governo, non del tutto scontata.

Il capo politico dei 5 stelle apre al dialogo per la formazione del nuovo governo, e infatti in una intervista pubblicata ieri su Repubblica si è detto aperto a trattare con ogni forza politica presente nel nuovo Parlamento fatta eccezione per il Centro destra.

Renzi, costretto alle dimissioni, nella nottata, aveva all’indomani della debacle,  preso tempo nel lasciare la segreteria del Partito (non si sa bene per quale motivo particolare) ma probabilmente per ostacolare eventuali accordi che potrebbero nascere tra PD e M5S alleandosi proprio con il movimento 5 stelle.

Vediamo cosa succede per il nuovo governo, e intanto ribadiamo che quello che ci potrà interessare è intervenire velocemente sulle emergenze come FISCO, SANITA’, IMMIGRAZIONE, GIOVANI, UNIVERSITA’, TERREMOTATI, INFRASTRUTTURE, E NON ULTIMA LA TENUTA DEI CONTI DELLO STATO PER LE RISORSE NECESSARIA A METTERE IN ATTO MANOVRE VIRTUOSE PER IL PROGRESSO ECONOMICO, L’OCCUPAZIONE E LA TENUTA SOCIALE.

Pino Merola

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.