Modello SR163: che cos’è e come funziona?

68

Il Modello SR163 INPS è il modello approntato dall’INPS  e disponibile sul sito per accreditare su conto corrente postale o bancario o su carta Paypal le erogazioni spettanti a titolo di indennizzo da parte dell’Istituto di Previdenza nazionale. 
Come funziona il Modello SR163 INPS?
Il modello SR 163 INPS è il modello dell’INPS (come da messaggio n. 1652 del 14/04/2016) attraverso cui l’Istituto Nazionale di Previdenza ha indicato le nuove modalità per la comunicazione del codice IBAN degli aventi diritto per ricevere gli accrediti dei pagamenti relativi alle prestazioni a sostegno del reddito.
Tutti i soggetti che richiedono il pagamento di qualsiasi forma di prestazione a sostegno del reddito (indennità di disoccupazione Naspi 2018, bonus bebè, assegno di natalità, disoccupazione agricola ed il bonus mamma domani/premio alla nascita) sono obbligati ad utilizzare questo Modulo approntato dall’INPS.
Come si può ben comprendere si tratta di un Modulo di domanda approvato dall’INPS che deve essere utilizzato dai cittadini italiani per richiedere il pagamento di tutte le prestazioni a sostegno del reddito.
Non a caso, sullo stesso modello SR163,  è stata prevista la sottoscrizione del soggetto istante la prestazione da accreditare in cui vengono indicati tutti i dati per poter ricevere il pagamento.
Tutti coloro che sono in possesso di determinati requisiti e condizioni, possono presentare la domanda all’Istituto di Previdenza, al fine di richiedere l’accredito di una determinata prestazione sociale a sostegno del reddito come l’indennità di disoccupazione Naspi 2018 o bonus bebè 2018, premio alla nascita 2018, disoccupazione agricola 2018.
Oltre al modulo di domanda, il soggetto istante deve allegare e presentare anche il modello SR163 INPS, al fine di ricevere l’accredito della prestazione sociale richiesta una volta accettata formalmente da parte dell’Istituto di Previdenza nazionale (OCCORRE ANCHE LA SOTTOSCRIZIONE DELLE POSTE O DELLA BANCA CHE DICHIARA CHE L’IBAN INDICATO E’ INTESTATO ALL’ISTANTE).
Si ricorda, QUINDI, che lo stesso Modulo deve essere compilato in modo corretto e completo CON I SEGUENTI DATI:

  • Dati anagrafici dell’istante l’erogazione;
  • i dati riferiti al conto corrente, con in evidenza del codice IBAN della banca o della Posta o della carta di credito o libretto postale.
  • Sottoscrizione dell’Istituto di credito che attesta che le coordinate bancarie da utilizzare per il pagamento sono intestate al RICHIEDENTE.

Lo stesso deve recare anche il timbro della banca o della Posta e la firma dell’addetto allo sportello bancario o postale per poi essere presentato all’INPS completo in ogni sua parte con tutti i dati anagrafici e di pagamento.

(Visited 30 times, 1 visits today)

_________________________________

_________________________________



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here