" />

INPS: come fare la Domanda di riduzione Contributi forfettari 2018

Ecco le novità e le istruzioni per presentare l’istanza di riduzione Contributi forfettari spettante per chi è titolare di Partita Iva ed opera in regime forfettario.
La domanda deve essere inviata entro la scadenza del 28 febbraio 2018 in una delle modalità previste dalla normativa che prevede per tutti i soggetti che svolgono attività di impresa e che rispettano i requisiti per rientrare nel regime forfettario la possibilità di adesione a due diversi regimi di contribuzione: quello ordinario o agevolato.
Partita Iva forfettari 2018: contribuzione agevolata, come richiederla?
Per tutti i titolari di Partita Iva che operano in regime forfettario è stata prorogata con la Legge di Bilancio 2018 la possibilità di adempiere il pagamento dei contributi previdenziali (da versare all’INPS) in regime agevolato.
Per poter beneficiare della riduzione dei contributi INPS è obbligatorio presentare l’istanza entro e non oltre il 28 febbraio 2018.
Dunque, le Partite Iva con regime forfettario hanno la possibilità di pagare i contributi previdenziali da versare alle casse dell’INPS con applicazione di un’aliquota ridotta al 35%, mediante la presentazione della domanda entro il 28 febbraio 2018.
Riportiamo la normativa e quanto specificato dalla stessa Circolare INPS n. 22 del 31 gennaio 2017 che recita:
Con riferimento alle modalità di accesso al regime contributivo agevolato, nel ricordare che la circolare n. 29/15 e la circolare n. 35/16 hanno chiarito la natura facoltativa dell’accesso, che avviene a fronte di apposita domanda presentata dall’interessato, che attesti di essere in possesso dei requisiti di legge, si precisa quanto segue.
Il regime in parola che, come noto, consiste nella riduzione contributiva del 35% si applicherà nel 2017 ai soggetti già beneficiari del regime agevolato nel 2016 che, ove permangano i requisiti di agevolazione fiscale, non abbiano prodotto espressa rinuncia allo stesso.
I soggetti che hanno invece intrapreso nel 2017 una nuova attività d’impresa per la quale intendono beneficiare nel 2018 del regime agevolato devono comunicare la propria adesione entro il termine perentorio del 28 febbraio 2018.
I soggetti, infine, che intraprendono una nuova attività nel 2017, per la quale intendono aderire al regime agevolato, devono comunicare tale volontà con la massima tempestività rispetto alla ricezione del provvedimento d’iscrizione, in modo da consentire all’Istituto la corretta e tempestiva predisposizione della tariffazione annuale”.
Dal tenore normativo della Circolare INPS ben si comprende chiaramente che i contribuenti titolari di Partita Iva in regime forfettario già titolari del diritto a beneficiare della riduzione contributi INPS non devono inviare nuovamente la domanda entro il 28 febbraio 2018 fatta salva l’esplicita rinuncia.
Riduzione Contributi INPS 2018: come fare domanda?
Per tutti coloro che aderiscono al regime agevolato in quanto titolari di Partita Iva in regime forfettario possono beneficiare dell’aliquota contributiva al 35% mediante presentazione dell’istanza.
Come fare? Basta accedere al “Cassetto Previdenziale Artigiani e Commercianti” Portale INPS e compilare l’apposito modulo già predisposto nella propria pagina personale. L’istanza di riduzione contributi deve essere presentata entro il 28 febbraio 2018.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Archivi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi