Published On: dom, Dic 3rd, 2017

Spesometro: correttivo senza sanzioni entro il 28 2 2018

Dl. 148/2017 convertito in legge: SPESOMETRO TARDIVO SENZA SANZIONI

Per L’INVIO dei dati delle fatture emesse e ricevute c.d. spesometro: nei confronti dei soggetti passivi Iva che erroneamente hanno comunicato i dati delle fatture emesse e ricevute per il primo semestre 2017 è stata disposta la disapplicazione delle sanzioni previste dalla legge ai sensi dell’ articolo 11, commi n. 1 e n. 2-bis, del Dlgs 471 1997, semprechè la comunicazione corretta venga rispedita entro entro il 28 febbraio 2018.

Inoltre è stata introdotta la facoltà per i  contribuenti di effettuare l’invio telematico dei dati con cadenza semestrale, limitando i dati da inviare alla partita Iva dei soggetti coinvolti nelle operazioni; in luogo dei dati delle fatture emesse e di quelle ricevute di importo inferiore a 300 euro, registrate cumulativamente, è possibile trasmettere i dati del documento riepilogativo; le amministrazioni pubbliche sono esonerate dalla comunicazione dei dati delle fatture emesse nei confronti dei consumatori finali; vengono esonerati dalla comunicazione anche i produttori agricoli con volume d’affari non superiore a 7mila euro, composto per almeno 2/3 dalla cessione dei prodotti agricoli (art. 34, comma 6, Dpr 633/1972). Con un successivo provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate verranno stabilite le modalità di attuazione delle nuove disposizioni.

Si attendeva anche una rivisitazione delle liquidazioni IVA TRIMESTRALI, un carico di lavoro enorme a carico dei commercialisti ignorato dai clienti e … dallo Stato, oltre all’improbabile pagamento dell’IVA DOVUTA DALLA CHIUSURA TRIMESTRALE PER CHI NON PAGATO, MEDIANTE IL PAGAMENTO DELL’AVVISO BONARIO CHE GIUNGE QUALCHE MESE DOPO …. Se il contribuente non ha pagato nei termini, nè dopo mediante ravvedimento, è normale che non potrà pagare neanche quando arriva l’avviso bonario… poi se si crede che tutti siano in barca mentre non pagano l’IVA …. ovviamente è altra cosa … credere è potere … ? o forse no..

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share