Home ADEMPIMENTI FISCALI E AMMINISTRATIVI Niente spesometro per gli agricoltori di montagna

Niente spesometro per gli agricoltori di montagna

Come sancito dall’articolo 21 del DL 78/2010 come revisionato dall’articolo 4, comma 1, del decreto fiscale 193/2016, è stato disposto l’obbligo di inoltro telematico all’Agenzia delle entrate, dei dati “di tutte le fatture emesse nel trimestre di riferimento, e di quelle ricevute e registrate, comprese le bollette doganali, nonché i dati delle relative variazioni”.
L’inoltro all’Amministrazione fiscale deve perfezionarsi entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre.
La medesima disposizione succitata esonera dall’adempimento i soli produttori agricoli che, nell’esercizio fiscale precedente, abbiano dato inizio all’attività o abbiano realizzato un volume d’affari non superiore ai 7.000 euro.
I produttori agricoli esentati dall’obbligo fiscale devono essere localizzati “nelle zone montane di cui all’articolo 9 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 601.”.
In particolare, ai fini dell’interpretazione normativa, occorre fare riferimento al luogo in cui sono geo-localizzati i terreni sui quali viene espletata l’attività agricola e non a quello in cui i soggetti abbiano il domicilio fiscale.
Per fruire dell’esonero è necessario che i produttori agricoli espletino la loro attività agricola in terreni situati ad una altitudine non inferiore a 700 metri sul livello del mare, facenti parte di comprensori di bonifica montana e compresi nella lista dei territori montani compilato dalla commissione censuaria centrale.
Si ricorda che l’espletamento dell’attività in suddetti terreni non è detto che sia esclusiva; infatti, rientrano nell’esonero anche tutti i produttori agricoli che esercitano l’attività in terreni ubicati in misura maggiore al 50% in zone montane.

Dai un’occhiata ai MODELLI pronti all’uso...
 
Leggi la Guida al Modello SCARICA ADESSO
PERIZIA DI DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE – Modello unico nel genere ---
€59.90 – ”
RICORSO CONTRO AVVISO RETTIFICA VALORE COMPRAVENDITA IMMOBILI - TERRENI – DICHIARATI IN ROGITO –GARANTITO
€49.90 – ”
€59.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA – NON RISCHIARE DI PERDERE DENARO PER MOROSITA’
€19.98 – “
CESSIONE DI QUOTE SOCIALI – PRELIMINARE VERO NON FACSIMILE CON CESSIONE ANCHE DI FINANZIAMENTO SOCIO
€19.90 – “
----------CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE PROGETTISTA COSTRUZIONI O RISTRUTTURAZIONI
€76.90 – “
RICORSO AVVERSO AVVISO DI INTIMAZIONE EQUITALIA
€49.90 – “
RICORSO CONTRO ACCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO CONTIENE MIGLIORI SENTENZE
€19.00 – “
COMPROMESSO DI VENDITA IMMOBILE.
€9.50 – “
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA TRANSITORIO MINORE DI 4 ANNI
€7.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMMERCIALE –
€19.50 – 
COMODATO USO GRATUITO ABITATIVO A NON FAMILIARI
€4.90 – 
COMODATO MODALE IMMOBILI STRUMENTALI
€16.90 – 
CONTRATTO CON COLLABORATORE ESTERNO ALLO STUDIO.
€7.90 – 
AFFITTO DI AZIENDA
€9.50 – “
PERIZIA STIMA RAMO DI AZIENDA
€19.98 – “
parcella automatica
€4.90 – “
atto costitutivo e statuto associazione sportiva dilettantistica
€15.00 – “