Home AGEVOLAZIONI INPS: come procedere con la rettifica della domanda NASpI in istanze DIS-COLL

INPS: come procedere con la rettifica della domanda NASpI in istanze DIS-COLL

Pubblicata sul sito dell’INPS il messaggio n. 3242 che chiarisce e formalizza come si possa rettificare le domande erroneamente presentate come indennità di disoccupazione NASpI in domande DIS-COLL.
La rettifica riguarda tutti gli eventi di disoccupazione verificatisi nell’anno 2016.
Infatti, sulla base di un apposito parere fornito dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali con nota n. 5241 del 1 agosto 2017, è data la possibilità, per i soggetti che hanno presentato la domanda di disoccupazione NASpI, di procedere con la trasformazione in istanze DIS-COLL.
Infatti, qualora la domanda di prestazione contenga tutti i requisiti per essere valutata quale domanda di DIS-COLL e, sia stata presentata come domanda di NASpI, la stessa può essere accolta.
Ovviamente, si deve trattare solo di un errore materiale e la domanda di prestazione deve contenere tutti i requisiti necessari; le indennità DIS-COLL spettano ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, che abbiano perso involontariamente l’occupazione dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015 e dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016.
Le strutture territoriali procedono all’acquisizione di una nuova e corretta domanda, corredata dalla documentazione eventualmente richiesta ai fini dell’accesso alla prestazione spettante.
La nuova domanda deve essere gestita con acquisizione alla data di presentazione della prima inoltrata in maniera erronea.