Count down Rottamazione Cartella: come pagare la rata?

31 Luglio 2017, una corsa contro il tempo: mancano pochissime ore per procedere con l’adempimento dell’adesione agevolata. Che aspetti? Se non hai ancora proceduto con il corretto adempimento della prima rata o della rata unica, sei ancora in tempo per farlo, altrimenti perderai tutti i benefici derivanti dall’adesione agevolata.
Se hai aderito alla “rottamazione” delle Cartelle Equitalia, hai ricevuto (entro metà giugno) i bollettini delle rate scelte al momento della compilazione del Modulo DA1 (entro 21 aprile). Su ogni bollettino che hai ricevuto presso il tuo domicilio fiscale sono riportati l’importo, la scadenza del pagamento e il codice RAV, necessari per adempiere correttamente il versamento.
Quali modalità di pagamento puoi scegliere?
Diverse sono le modalità di pagamento che Agenzia delle Entrate – Riscossione ha approntato ai cittadini-contribuenti per adempiere puntualmente e, entro il 31 luglio 2017, quanto dovuto.
Puoi pagare i bollettini direttamente agli sportelli bancomat delle banche che hanno aderito ai servizi di pagamento CBILL del Consorzio CBI (Customer to Business Interaction). Ti puoi recare un qualsiasi sportello ATM (Automated Teller Machine) della banca aderente.
Non solo, puoi optare per altre modalità di pagamento come: l’internet banking, gli uffici postali, il portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it tramite PagoPa, le ricevitorie ed i tabacchini convenzionati con Banca 5 SpA, tramite i circuiti Sisal e Lottomatica ed i 200 sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione.
Ti ricordiamo che se l’Agenzia delle entrate-Riscossione ti ha comunicato l’accoglimento della domanda relativa alla Rottamazione delle Cartelle Equitalia, se pagherai dopo il 31 luglio 2017, ti saranno revocati eventuali piani di rateizzazione precedenti riferiti a cartelle oggetto della rottamazione.
Inoltre, puoi richiedere la sospensione dell’eventuale fermo amministrativo sul bene mobile registrato, a patto che l’obbligazione oggetto del fermo amministartivo sia totalmente inserito nella Definizione agevolata. (clicca qui: https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/export/it/Modulistica/Istanza-sospensione-Fermo-amm.vo.pdf).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here