Record Start Up Innovative: oltre 7000 unità

Il MISE ha approntato i dati relativi al numero di Startup innovative iscritte nella sezione dedicata del Registro delle Imprese: al 30 giugno 2017 sono iscritte ben 7.394 unità, ben 514 in più rispetto alle 6.880 registrate lo scorso 31 marzo. La variazione percentuale di crescita è stata del +7.5% in questo II trimestre rispetto al I.
Negli ultimi mesi circa 800 società hanno perso lo status di Start up innovativa per il venir meno del requisito anagrafico richiesto dal dettato normativo.
Il dato positivo è strabiliante ed è frutto della nuova modalità di costituzione digitale e gratuita, che sta incentivando a potenziare i trend delle nuove iscrizioni delle Start Up innovative.
Il Report sull’Osservatorio delle Start Up Innovative, rileva interessanti segnali relativi al rafforzamento dimensionale del fenomeno: ben 9.365 gli addetti delle Start Up, con un incremento complessivo di ben 696 unità rispetto a fine 2016.
La forza lavoro coinvolta nelle Start up italiane è rappresentata dai soci: al 30 giugno se ne contano 29.651, ovvero in media oltre 4 per ogni unità produttiva.
Dal punto di vista della localizzazione geografica, il Report ha messo in evidenza che la Regione Lombardia si conferma essere il principale hub delle Start up italiane, con 1.694 imprese iscritte in sezione speciale (circa il 22,9% del totale nazionale).
Segue la Regione Emilia-Romagna (808), il Lazio con 719, il Veneto con 637 unità e la Campania con 547 unità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here