Published On: sab, Lug 15th, 2017

Processo telematico tributario da oggi 15 luglio 2017 esteso a tutte le regioni

Da oggi 15 luglio il Processo Tributario Telematico è fruibile da tutte le Regioni Italiane.

In attesa che diventi obbligatorio e non facoltativo con decorrenza 1-1-2018, l’attivazione delle procedure informatiche per il contenzioso telematico anche nelle Marche, in Val D’Aosta e nelle province autonome di Trento e Bolzano, di fatto estende la fruibilità del Processo Telematico a tutto il territorio nazionale.

Con l’accesso al portale dedicato sarà possibile entrate nel sistema informativo della Giustizia tributaria per il deposito telematico presso tutte le Commissioni tributarie provinciali e regionali degli atti e documenti processuali già notificati via Pec alla controparte.

Con preventiva registrazione giudici tributari, contribuenti, professionisti ed enti impositori avranno la possibilità di consultare in piena comodità i fascicoli processuali che li riguardano per ogni atto e documento del contenzioso tributario cui sono interessati.

La procedura telematica ha lo scopo di ridurre i costi delle cause tributarie e velocizzare i processi di primo e secondo grado. Al 30 giugno sono stati 65000 gli atti depositati con procedura telematica.processo tributario telematico deposito atti tributari portale telematico

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Share