Professione commercialista: come cambierà nei prossimi 10 anni.

La professione del commercialista, nella più generalista accezione del termine, è ormai sorpassata;

ci sono nuove esigenze che imprese e professionisti richiedono di risolvere al proprio consulente di fiducia.

La trasformazione del commercialista in consulente aziendale è peraltro già in atto,  se si pensa che anche piccole aziende o professionisti chiedono –  all’inizio dell’anno di imposta – quale regime fiscale è più adeguato alla propria attività, quali spese si possono affrontare, oppure più genericamente la costruzione di un bilancio fiscale preventivo per l’anno in corso.

Oltre a questo il commercialista deve rispondere anche ad altre esigenze del cliente (che nulla hanno a che fare con la contabilizzazione dei documenti fiscali) come “piani strategici” patrimoniali, aziendali e loro interconnessioni.

Il commercialista che si occupa solo di fisco e contabilità è destinato, per naturale evoluzione del lavoro, a diventare figura di consulente globale dell’intero processo aziendale.

Anche se molti colleghi commercialisti potranno dire tranquillamente che ciò che gli produce reddito sono i servizi fiscali e contabili, ciò che il cliente si aspetta di ricevere SONO CONSIGLI SU COME MIGLIORARE LA PRODUTTIVITA’ E LA REDDITIVITA ‘AZIENDALE.

Analizziamo insieme le cause che stanno portando all’estinzione della classica figura del commercialista:

Standardizzazione del reddito: la tracciabilità finanziaria, studi di settore, redditometro e spesometro porteranno le aziende ad avere sempre meno bisogno del commercialista in quanto gli spazi di manovra di quest’ultimo tenderanno sempre più a restringersi.

Le imprese di oggi i professionisti del terzo millennio, in Italia, con questa pressione fiscale, hanno bisogno di sapere:

come si muovono i propri costi, hanno bisogno di consigli per ritornare a fare lucro, solo così potranno risollevare una situazione monetaria a dir poco depressiva.

Allora perché non cogliere come commercialisti questo profondo ed inevitabile cambiamento? Trasformarsi validamente in consulente aziendale e sfruttare un nuovo mercato ricchissimo di opportunità che sarà la chiave del successo del futuro commercialista?

Nel nostro studio, oltre ad occuparci di contabilità fiscale, facciamo anche consulenza immobiliare, societaria, strategica, finanziaria.

Ci occupiamo di passaggi generazionali, di piani del consumatore, di nuove possibilità di contributi europei, di nuovi sbocchi di mercato per i clienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here