Published On: lun, Mag 1st, 2017

MISE: dal 2 maggio al via alle domande Confidi

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) in data 28 aprile 2017 ha annunciato la formale apertura dei termini, a partire dal 2 maggio 2017, per la presentazione da parte dei consorzi di garanzia fidi (Confidi) delle domande di contributo per il rilascio di garanzie pubbliche alle PMI. La dotazione economica come annunciato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ammonterebbe a 225 milioni di euro. Con decreto direttoriale del 23 marzo 2017 sono state definite le modalità ed i requisiti dei Confidi per partecipare alla presentazione delle domande; i beneficiari sono ascrivibili ai seguenti:

  • confidi coinvolti in operazioni di fusione finalizzate alla nascita di un unico soggetto, avente i requisiti per l’iscrizione nell’albo degli intermediari finanziari di cui all’art. 106 del TUB
  • confidi iscritti all’albo degli intermediari finanziari di cui all’art. 106 del Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia di cui al d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385 (TUB)
  • confidi che abbiano stipulato contratti di rete finalizzati al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia operativa dei confidi aderenti e che abbiano erogato, nel loro complesso, garanzie in misura pari ad almeno 150 milioni di euro.

Ai fini della presentazione della richiesta di contributo i Confidi devono:

  1. a) essere regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro delle imprese;
  2. b) essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in stato di scioglimento o liquidazione, non essere sottoposti a procedure concorsuali per insolvenza o con finalità liquidatoria e di cessazione dell’attività.

Le richieste di contributo possono essere presentate utilizzando il modulo reperibile nella sezione “misure per la crescita dimensionale e il rafforzamento patrimoniale dei confidi” del sito istituzionale del MISE www.mise.gov.it. Ciascun confidi può presentare un’unica richiesta di contributo ed il modulo deve essere inviato all’indirizzo PEC info.contributi-frc@pec.mise.gov.it, a partire dalle ore 10.00 del 2 maggio 2017 fino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2018. Si ricorda che la domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l’inammissibilità della domanda stessa, devono essere compilati dal confidi in ogni parte, in formato elettronico e sottoscritti mediante firma digitale, utilizzando esclusivamente i moduli resi disponibili sul sito del MISE.

 

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share