Published On: dom, Apr 16th, 2017

Bando ISI Agricoltura: scadenza compilazione domanda 28 aprile

L’Inail nell’espletamento delle sulle sue funzioni di finanziamento delle microimprese e delle piccole unità produttive operanti nel comparto della produzione agricola dei prodotti agricoli per l’acquisto i trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali – caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole – ha sancito la proroga della data di scadenza della domanda fissata il giorno 28 aprile 2017 ore 18.00, il termine ultimo per compilare la domanda per partecipare al Bando ISI Agricoltura in modalità telematica. Si tratta, come ha voluto sottolineare il Ministro Martina di uno strumento di agevolazione volto nel favorire il ricambio generale ed il passaggio di staffetta di padre in figlio nel comparto agricolo, emblema del nostrano Made in Italy.

Con il Bando ISI Agricoltura Inail ha messo a disposizione 45.000.000 di euro destinati a finanziare:

·      i giovani agricoltori organizzati anche in forma societaria (destinazione: 5 milioni di euro);

·      la generalità delle imprese agricole (destinazione: 40 milioni di euro).

Si tratta di una dotazione finanziaria a fondo perduto che viene assegnata fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricevimento delle domande trasmesse dai candidati. Dal 10 novembre 2016 ed entro e non oltre le ore 18.00 del 28 aprile 2017, nella sezione “accedi ai servizi online” del sito Inail, le imprese hanno a disposizione un’applicazione informatica per la compilazione della domanda telematica. Dal 5 maggio 2017 le imprese che raggiungono la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda, possono accedere all’interno della procedura informatica per inserire il codice identificativo. Il 12 giugno 2017 è il giorno fissato per Click Day 2017: le imprese possono inviare il codice identificativo attribuito alla propria domanda attraverso lo sportello informatico.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Share