INPS: Nuovo Bando Cure Termali

Inps ha pubblicato sul sito istituzionale il nuovo Bando Cure Termali 2017, attraverso cui i destinatari del concorso sono gli iscritti al Nuovo Fondo di Mutualità della Gestione Mutualità ex IPOST. Si tratta di un Concorso per il conferimento di n. 125 contributi per soggiorni per cure termali che possono essere espletate solo in possesso di determinati requisiti, qui di seguito enucleabili:

·      occorre essere iscritti al Nuovo Fondo di Mutualità per un capitale di almeno € 1.000,00,

·      i soggiorni termali devono essere espletati presso alberghi, bed and breakfast, case vacanza, agriturismo, affittacamere, campeggi, liberamente scelti e situati esclusivamente sul territorio nazionale,

·      soggiorni termali devono essere fruiti nel periodo compreso tra il giorno 01/06/2017 ed il giorno 30/11/2017 per un massimo di una settimana.

Per quanto concerne la domanda di partecipazione, essa deve compilata utilizzando il modello scaricabile dal portale www.inps.it>Prestazioni e servizi>Tutti i moduli>Gestione Fondi Gruppo Poste Italiane>Domanda contributo cure termali Nuovo fondo di mutualità e inviata e deve essere allegato una copia del cedolino dello stipendio e originale del certificato medico ASL. La domanda di partecipazione e tutta la documentazione deve essere inoltrata a mezzo di Lettera Raccomandata con Ricevuta di ritorno entro e non oltre il 12 maggio 2017.

Una volta ricevute le domande, sarà possibile redigere una graduatoria di tutti i soggetti ammessi, ordinati in base al criterio della maggiore anzianità di iscrizione al Nuovo Fondo di mutualità e pubblicata sul sito dell’INPS. Per quanto concerne il contributo che sarà riconosciuto ai soggetti aventi diritto, è sancito essere pari ad un tetto massimo di € 40,00 e non eccedente alla spesa sostenuta per giorno di cura e di pernottamento. Gli ammessi al beneficio dovranno produrre: la documentazione riferita alla fruizione dell’avvenuto soggiorno presso le strutture termali e l’originale della dichiarazione di avvenuta fruizione da parte del beneficiario delle cure prescritte. La documentazione dovrà essere trasmessa entro e non oltre il giorno 31/12/2017, pena la mancata erogazione del contributo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here