Precompilata 730/2017: chiarimenti in merito alle spese

Con Comunicazione diffusa dall’Agenzia delle Entrate (Circolare n.7 del 4 aprile) sono stati diffusi ulteriori chiarimenti in merito alle voci di spesa inserite da quest’anno nella dichiarazione precompilata. Sono inserite le spese sostenute dalle famiglie italiane per l’acquisto di farmaci presso farmacie e parafarmacie, le spese sanitarie per le prestazioni degli ottici, degli psicologi, degli infermieri, delle ostetriche e delle strutture autorizzate a fornire i servizi sanitari. Inoltre, novità assolute sono le spese veterinarie comunicate dalle farmacie, dalle parafarmacie, le spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica svolti sulle parti comuni dei condomini, comunicate dagli amministratori di condominio.

Si riconfermano tutte le voci di spesa sanitarie già presenti lo scorso anno e comunicate all’Agenzia delle Entrate da personale medico: medici-chirurghi e odontoiatri, personale medico e sanitario delle Aziende Sanitarie Locali, delle Aziende Ospedaliere, degli Istituti di ricovero, dei Policlinici universitari, dei Presidi di specialistica ambulatoriale. Oltre alle spese sanitarie, sono riconfermate le seguenti spese: le spese universitarie e i relativi rimborsi, i premi assicurativi, gli interessi passivi sui mutui in corso, i contributi versati alla previdenza complementare, i bonifici riguardanti le spese per interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica degli edifici, spese funebri, gli interessi passivi sui mutui in corso.

Inoltre, ricordiamo come da calendario:

·      il 18 aprile è possibile accedere alla dichiarazione precompilata 2017,

·      entro il 2 maggio è possibile accettare, modificare ed inviare la precompilata all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web oppure modificare il modello precompilato,

·      entro il 30 giugno è l’ultimo giorno utile per il versamento del saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta,

·      il 24 luglio è l’ultimo giorno utile per la presentazione del precompilato all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web,

·      entro il 31 luglio: versamento, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here