Bando Isi Inail: al via le domande dal 19 aprile 2017

Dall’Inail altri 244 milioni di euro per la sicurezza nelle imprese: finanziamenti e risorse finanziarie appontate dall’INAIL per le spese sostenute dalle imprese iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, in materia di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Per accedere alla procedura di compilazione della domanda l’impresa deve essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online (Nome Utente e Password).

Tramite la pubblicazione ufficiale sul sito dell’INAIL del Bando Isi 2016 sono stati resi disponibili ben 244.507.756 euro: si tratta di finanziamenti a fondo perduto che saranno assegnati fino ad esaurimento. Sono finanziabili i progetti di investimento, di bonifica da materiali che contengono amianto, progetti concernenti l’adozione dei modelli organizzativi e di responsabilità sociale, progetti per PMI operanti in comparti diversi. Come sancito dal Bando, il contributo viene erogato a seguito del superamento del controllo tecnico-amministrativo e la conseguente verifica della realizzazione del progetto.

Il Bando Isi Inail prevede l’espletamento di tre distinte fasi: la prima concernente l’inserimento telematico della domanda e download del codice identificativo: dal giorno 19 aprile fino al 5 giugno (ore 18) è possibile compilare ed inoltrare la domanda. Dal 12 giugno 2017 le imprese che hanno superato la soglia minima di ammissibilità e salvato definitivamente la propria domanda, possono accedere all’interno della propria area riservata ed effettuare il download del proprio codice identificativo. Dopo la prima fase si passa alla seconda che concerne il click day, ovvero si invia il codice identificativo. Diversi cliccatori saranno impegnati ad inviare il codice identificativo attribuito alla propria domanda; le date saranno pubblicate sul sito Inail a partire dal 12 giugno. Ultima e terza fase è quella relativa all’invio della documentazione per perfezionare la domanda: le imprese classificatesi in posizione favorevole per ottenere il finanziamento, devono inoltrare all’Inail la copia della domanda e gli altri documenti utili indicati formalmente mediante Avviso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here