Published On: ven, Mar 17th, 2017

Lavori particolarmente usuranti: comunicazione monitoraggio entro 31 marzo

Nessun rinvio, almeno per ora, sul termine per comunicare il monitoraggio dei lavori usuranti relativi all’anno 2016. La data per ottemperare all’adempimento introdotto dal Decreto Legislativo 67/2011 resta fissata al prossimo 31 marzo 2017. Dato che la normativa ha previsto per gli addetti a lavorazioni particolarmente faticose e pesanti di usufruire dell’accesso anticipato al pensionamento; il datore di lavoro è tenuto annualmente alla comunicazione. Il riferimento è ai lavori usuranti:

  • Indicati all’articolo 2 del Dm 19 maggio 1999 (lavori in galleria ed i lavori in cassoni ad aria compressa),
  • I lavori notturni indicati all’articolo 1 del Decreto Legislativo 66/2003,
  • Le lavorazioni espletate da addetti alla cosiddetta “linea catena” di cui all’articolo 1 del Decreto legislativo 67/2011,
  • I conducenti di veicoli da almeno 9 posti adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo.

I riferimenti normativi si possono rinvenire oltre che nel Decreto legislativo 67 anche nel Dm del Lavoro del 20 settembre 2011 nonché negli interventi di prassi, ad opera del Lavoro con le note 4724 /2011 e 9630/2012.

Entro il prossimo 31 marzo 2017, come ogni anno, i datori di lavoro devono effettuare la comunicazione annuale per i lavori usuranti attraverso il modello LAV-US. Le comunicazioni sono di diverso tipo e concernono i lavoratori che espletano lavorazioni particolarmente faticose e pesanti. Il modello LAV-US va trasmesso dalle imprese interessate al Ministero del Lavoro per via telematica, pena l’applicazione di pesanti sanzioni (tra 500 e i 1.500 euro). I soggetti legittimati alla trasmissione della comunicazione sono:

  • i datori di lavoro privati;
  • le imprese utilizzatrici (qualora i lavoratori somministrati siano impegnati in lavori a catena o nel lavoro notturno);
  • i consulenti del lavoro o gli altri soggetti abilitati a compiere gli adempimenti relativi all’amministrazione del personale dipendente.

Entro il 31 marzo 2017, previo accreditamento al sistema, dovranno essere effettuate le comunicazioni utilizzando il modello LAV US concernenti:

·      lavoro usurante D.M. 1999 (monitoraggio);

·      lavoro usurante notturno (monitoraggio);

·      lavoro usurante a catena (inizio);

·      lavoro usurante a catena (monitoraggio);

·      lavoro usurante autisti (monitoraggio).

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share