Home ECONOMIA Borse UE, chiusura rialzo. Piazza Affari boom

Borse UE, chiusura rialzo. Piazza Affari boom

Borse UE, chiusura in rialzo per tutti gli indici del Continente. Record per il mercato finanziario milanese: effetto FED?

Borse UE, è una seduta positiva quella conclusa nel nostro continente dove i mercati finanziari chiudono, grazie soprattutto al rialzo dei tassi di interessi della FED, in positivo rispetto all’indice di Wall Street, dove la Borsa a stelle e strisce termina la giornata di ieri in ribasso.

Piazza Affari boom. Tra le Borse UE di spicco ecco Piazza Affari, in quel di Milano, dove il rialzo per la prima volta al gennaio 2016 è in rialzo di ben 20.000 punti e chiude la seduta di ieri in netto avanzo con la percentuale pari all’1,7%, grazie soprattutto all’ottima performance di tutto il pacchetto bancario. Bene la chiusura per le Generali, forte dei buoni cominciati della mattinata.

In rialzo anche le altre Borse UE. A Francoforte l’indice Dax sale dello 0,61%, a Parigi il Cac guadagna lo 0,56%, mentre a Londra l’indice Ftse segna il rialzo di un buon 0,64%. Come già citato ad inizio articolo, è in ribasso l’indice Wall’Street negli Stati Uniti, con il Dow Jones che chiude in ribasso dello 0,08%, l’S&P in ribasso dello 0,16 % e il Nasdaq oscilla intorno alla parità. La situazione petrolio è sempre più critica: dopo un breve rialzo, l’oro nero è tornato a scendere in maniera vertiginosa e i contratti sul greggio Wit con scadenza ad aprile, fanno segnare il ribasso di 24 centesimi a 48,62 dollari. Il Brent cala di 15 centesimi a 51,66 dollari, mentre a volare è il prezzo dell’oro con il lingotto a consegna immediata che passa di mano a 1.228 dollari l’oncia.

Oltre alle Borse UE ha chiuso la giornata di ieri in rialzo anche l’indice Nikkei di Tokyo. Il mercato finanziario nipponico aumenta della percentuale pari allo 0,07%. Sempre in terra giapponese da segnalare che la Banca Centrale ha scelto per il momento di lasciare invariati i tassi.

Giornata quindi positiva per gran parte delle borse non solo dell’Unione Europe (grande rialzo) ma anche per quella nipponica. In calo quella americana, anche se nella chiusura di oggi non c’è da illudersi e bisogna aspettarsi il nuovo ribasso di tutti gli indici UE e da valutare quanto reggerà l’effetto FED.

Appuntamento a questa sera con tutti i nostri lettori per analizzare la chiusura delle Borse europee per vedere se la situazione è restata positiva o subìrà delle modifiche in serata.