Home ECONOMIA Borse UE, l’effetto-Olanda non ha tardato

Borse UE, l’effetto-Olanda non ha tardato

Inizio di giornata positivo per tutte le Borse UE: effetto elezioni olandesi?

Borse UE, avvio positivo questa mattina per i mercati finanziari arrivati al rialzo grazie al voto realizzato nella giornata di ieri in Olanda. Analizziamo la reazione dei vari indici europei e non solo, seduta iniziale trainata dall’ottima chiusura di Wall Street e il rialzo del costo del denaro da parte della Federal Reseve, con un quarto di punto tra lo 0,75% e l’1%: per trovare un dato positivo simile bisogna tornare all’ottobre 2008.

Europa, apertura ottimale. Le Borse UE aprono questa mattina di giovedì 16 marzo, tutte in rialzo. Analizziamo come primo indice quello realizzato ad Amsterdam, dove la Borsa apre con un importante +0,72% realizzato grazie alle elezioni del Paese.

Tra le principali Borse UE spicca Francoforte con un rialzo dell’1,15%, con l’indice tedesco seguito a ruota libera da Piazza Affari, in quel di Milano, che ha fatto registrare nelle prime ore della mattinata una percentuale apri all’1,14% e non delude neanche il mercato finanziario francese, dove Parigi raggiunge quota più 0,84%.

Le banche italiane. Con le Borse UE che hanno aperto la giornata in positivo e stanno viaggiando a vele spedite ecco la situazione Banche nel nostro Paese. Sul listino di Piazza Affari svetta su tutti gli altri istituti bancari Generale più. Importante anche la salita di Fiat Chrysler che migliora della percentuale pari all’1,6%, dopo i rispettivi dati sulla matricolazione.

In rialzo anche Bper e Banco Bpm che guadagnano nell’apertura mattiniera circa 2 punti di percentuale e attenzione anche ad Unicredit in rialzo dell’1,6%. Tra i pochi segni negativi di questa ottima giornata a Piazza Affari, quello di Leonardo  che ferma la corsa di ieri di circa mezzo punto percentuale.

Situazione moneta unica e spread. Le Borse UE volano, ma le monete? Sul mercato valutari l’Euro è sostenuto senza dubbio dal voto realizzato in Olanda, dove il cambio è oggi a 1,0720 con il Dollaro. Sul fronte dei Titoli di Stato, lo Spread tra Btp e Bund tedeschi apre questa giornata a 183 punti base, mentre il rendimento del Btp decennale è a quota 2,26 punti base.

L’effetto elezioni olandesi non ha tardato a farsi sentire sui vari listini, con le Borse UE che in questo inizio di giornata hanno volato.