Proroga dichiarazione iva 2017 ancora in forse. Lo sciopero è necessario

Ritengo sia necessario Lo sciopero dei colleghi commercialisti assolutamente necessario.

Non solo per la proroga della dichiarazione iva in forma autonoma (da quest’anno anticipata al 28 febbraio    … e non è poco) e di cui ancora non di ha certezza ….ma anche prr una miriade di piccoli e tanti adempimenti che sembrano veramente “una schernitura” della categoria. Intanto la proroga (ancora non sicura) non è l’unica ingiustizia verso la categoria dei commercialisti. Se noi commercialisti facciamo il lavoro di inserimento dei dati a zero spese per l’Agenzia delle Entrate (e poi siamo tacciati anche di istigazione all’evasione) c’è qualcosa che non quadra in questo Paese.

Lo sciopero è necessario per dire basta agli invii degli F24 gratuitamente, dire basta all’obbligo di caricarci di tutti gli adempimenti con la responsabilità di pagare anche le sanzioni che dimentichiamo di inviarne qualcuna.

Noi commercialisti dobbiamo far valere la nostra professione non aspettare che il nostro Presidente ci possa proteggere … In Italia ogni rappresentante protegge se stesso.

Allora basta con i milioni di lamenti su facebook e facciamo valere la nostra forza contro le ingiustizie.

commercialisti, imprese, frinanziaria

 

Condividi:
Share

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.