Scontro su Pil tra Bankitalia e Governo

51

Mentre il Paese arranca, letteralmente … oggi abbiamo assistito a uno scontro indecoroso tra  Bankitalia – e Governo sui numeri del Pil in previsione per il 2017. L’esecutivo ha calcolato nel Def un aumento del Pil pari all’1%, mentre Bankitalia sostiene che tale incremento non sia raggiungibile. Una guerra, questa, dai numeri piccoli e poveri, visto che la Spagna viaggia sopra il 3% annuo. Insomma l’Italia non corre … e neanche cammina… diciamo che passeggia … mentre l’arca di Noé chiama per l’imminente diluvio sociale. La causa di questo sfacelo , economico politico e sociale ha un nome e cognome  che si evita di nominare … il debito pubblico (piú del deficit) che viaggia a velocità astronomiche, con gli interessi che aumentano in tasse e cumulano sul monte debito totale. Le tasse aumentano e di conseguenza diminuiscono investimenti e occupazione, oltre che si riduce ai minimi termini lo stato sociale inesistente per le persone bisognose. Probabilmente Renzi ha ragione … prima o poi ne usciremo … prima o poi saliremo sul’arca di Noé ! Ma molti di noi … anzi tanti rimarranno a terra nel pieno diluvio … Chi vi scrive vuole solo dire che bisogna cambiare il sistema politico non le persone … divenire una Repubblica Presidenziale con le regioni autonome  a statuto speciale … altro che riforma per l’accentramemro dei poteri. Roma come centrale delle tasse insieme al Parlamento deve scomparire … la storia degli ultimi 30 anni insegna …

P1n0 Merola

(Visited 1 times, 1 visits today)

_________________________________

_________________________________



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here