" />

Primo maggio: Per giovani un Paese fermo sindacati serve piano straordinario

Primo Maggio all’insegna della preoccupazione per il lavoro mancante ai giovani. Il presidente Mattarella dopo aver deposto una corona di fiori davanti alla sede dell’INAIL per i caduti sul lavoro, ha parlato di un Paese fermo “senza lavoro per i giovani”. Questo è il tema del 1° maggio 2016 (qualunque siano le spinte populiste di un Governo senza legittimazione elettorale). I sindacati rincarano la dose con una manifestazione proprio nell’occasione di oggi del primo maggio per confermare il dissenso da una politica fiscale che non lascia nulla in busta paga di coloro che hanno un lavoro e nessuna prospettiva per i giovani. Un sistema fiscale ormai non sufficiente per gli equilibri di bilancio e già distruttivo per imprese e famiglie.

Questa è la realtà del Paese, poi se la vogliamo colorare bene … ma non possiamo dimenticare quello che succede nella effettività delle cose e delle tante famiglie in grosse difficoltà, che ovviamente vivono un primo maggio non di festa ma di preoccupazione.

Da il Sole 24 on line

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>








Archivi