" />

Sentenza ISEE, incontro all'Università LUSME

 Sentenza ISEE, a Roma lo scorso 21 marzo incontro pubblico

Sentenza ISEE, un incontro pubblico è stato promosso lo scorso 21 marzo, presso l’Università LUMSA di Roma, dal Coordinamento Disabili Isee No Grazie. Vi hanno partecipato tutte le associazioni e i cittadini che hanno voluto sostenere il contenzioso davanti al Consiglio di Stato, che si è concluso con alcune recenti Sentente ISEE, lo strumento richiesto per l’accesso a varie prestazioni sociali agevolate. Ma che cos’è l’ISEE? L’ISEE è l’indicatore della situazione economica equivalente.

Lo scorso 21 marzo c’è stato, presso l’Aula 1 dell’Università LUMSA di Roma l’incontro pubblico denominato Isee No Grazie, organizzato dal Coordinamento Disabili Isee No Grazie, dove hanno partecipato tutte le associazioni e i cittadini che hanno sostenuto il contenzioso davanti a un vero e proprio Consiglio di Stato, che si è concluso con le Sentenze con cui il massimo Tribunale Amministrativo, come anticipato qualche settimana fa, ha confermato quanto deciso lo scorso anno dal TAR del Lazio secondo cui sono stati esclusi dal compiuto dell’ISEE, l’indicatore della Situazione Reddituale, con tutti i trattamenti assistenziali previdenziali e indennitari che sono stati percepiti dalle Pubbliche Amministrazioni e segnatamente da tutte le pensioni, assegni, indennità per minorazioni civili, assegni sociali, indennità per invalidità sul lavoro, assegni di cura, contributi di vita indipendente. I promotori spiegano che questa iniziativa vuole essere un momento di condivisione con tutti i cittadini con disabilità, che è servita per definire tutte le modalità e le iniziative comuni da intraprendere alla luce di quanto previsto dalle recenti Sentenze. Questa è una Sentenza  molto significativa quella arrivata presso l’Università LUMSA di Roma lo scorso 21 marzo, che regala grandi opportunità importanti al Coordinamento Disabili contro l’iniquo indicatore di equivalenza, dove le soddisfazioni dei promotori sono davvero alte, con questo incontro pubblico che potrebbe essere solamente un inizio di una lunga serie.

Le ingiustizie che si perpetrano con il nuovo e il vecchio ISEE sono le peggiori perchè colpiscono le persone più indifese..

Lascia un commento … Grazie

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.








Archivi