Home FISCO Unico 2016, novità sulla tassazione delle controllate estere

Unico 2016, novità sulla tassazione delle controllate estere

Unico 2016, bisogna sempre indicare il possesso della partecipazione e il reddito virtuale della controllata

Unico 2016, ecco la spiegazione sul CFC, dove bisogna sempre indicare in primis la partecipazione e il reddito virtuale della controllata. Per e CFC, che significa Controlled foreign companies, la disapplicazione richiede l’integrale compilazione di tutto il quadro FC e questo secondo le varie istruzioni a Unico 2016, dove non basta segnalare il possesso della partecipazione disapplicata come è indicato dalla legge, ma occorre anche calcolare tutto il reddito virtuale delle varie Dichiarazioni Fiscali per poi riportarlo nel quadro RM per la consueta tassazione.

In Unico 2016 sono tante le novità sulla tassazione delle controllate estere, in quanto i provvedimenti degli ultimi mesi hanno scritto nuovamente le regole delle CFC sia a livello dell’individuazione dei paesi a fiscalità privilegiata sia per tutti quelli che vengono attenuti alle formalità per ottenere la disapplicazione della norma. Sono stati modificati sempre in Unico 2016, anche tutti i criteri relativi al calcolo del reddito da imputare al socio controllante e abolita l’imposta per trasparenza delle CFC collegate. Per quanto riguarda i Paesi a fiscalità privilegiata, bisogna sottolineare che l’esercizio relativo al 2015 deve ancora fare riferimento ad una lista ministeriale redatta nel rispetto di tutti i nuovi criteri della legge riguardante l’articolo 190 relativo al 2014 e oltre ad una mancanza di un adeguato scambio di informazioni, si rileva che il livello di tassazione è inferiore al 50%di quello italiano anche se per effetto dei vari regimi speciali. Unico 2016 specifica anche che un provvedimento delle Entrate non è stato ancora emanato e quello che doveva essere nominato, specifica sempre Unico 2016, avrebbe dovuto elencare tutti i già citati regimi speciali. Tutto questo processo per controllare in maniera pulita e ordinata tutte le novità relative alla tassazione delle controllate estere, dove bisogna sempre guardare il possesso della partecipazione e il reddito virtuale della controllata, un metodo efficace e importante per rendersi conto di questa situazione complessa.