Lavoro, giocare con i mattoncini Lego diventa una professione

Lavoro, ecco una curiosità che siamo riusciti a scovare

Lavoro, la Merlin Enterteiment, azienda titolare del marchio Lego, famoso in ogni parte del globo terrestre, è alla ricerca di Ingenieri. Le operazioni di recruitement sono ancora aperte,sebbene un certo numero di assunzioni siano già state fatte. L’obiettivo della Merli enterteinment è la creazione di una Secret LegoFactory in Florida, una sorta di Silicon Valley del mattoncino, in cui menti geniali e un po’folli avranno il compito di progettare Parchi tematici Lego.

Dunque, se siete ingenieri fantasiosi e l’idea di trasferirvi in Florida, in fondo, non vi dispiace, potete candidarvi a questo lavoro, certamente anche ben pagato e dedicare tutta la vostra fantasia e capacità professionale al sano divertimento altrui. I criteri di selezione della Merlin sono sempre stati piuttosto severi e pare che questa volta lo siano ancora di più; il vero progetto targato Lego, non è ancora chiaro, tutto è avvolto da gran segreto, a partire dal nome dell’azienda in cui i candidati assunti saranno inseriti, appunto, in inglese, “la fabbrica segreta di Lego”. Il mistero che avvolge questo progetto non fa che aumentare la curiosità intorno a ciò che le menti della Merlin sapranno partorire per divertire grandi e piccini. Sembra che il classico Disneyworld verrà superato da grandi innovazioni sul piano dell’intrattenimento e del divertimento, con la creazione di Parchi a tema assolutamente innovativi. In Italia abbiamo un tasso di genialità tra i più alti del mondo e grandi capacità professionali. Chissà che la capacità tecnica unita alla genialità italiana non facciano la fortuna non solo della Lego ma degli utenti che frequenteranno i nuovi Parchi della Merlin Entertainment. Una grande iniziativa che potrebbe portare nel mondo del lavoro una strana professione che un giorno potrebbe anche diventare il lavoro nel futuro e lo progettano gli americani. Questa è una curiosità che siamo riusciti a scovare solo per voi lettori del nostro sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here