Home NEWS Primarie, Giuseppe Sala vince a Milano quelle del centrosinistra

Primarie, Giuseppe Sala vince a Milano quelle del centrosinistra

Primarie, nel capoluogo di provincia lombardo il commissario di Expo supera Francesca Balzani

Primarie, ecco i risultati delle primarie del centrosinistra che si sono svolte nella giornata di eri a Milano. E’ Giuseppe Sala, 58 anni e commissario di Expo, l’esponente politico che ha ottenuto la percentuale pari al 42% dei consensi degli elettori, superando di netto tutti i suoi avversari: Francesca Balzano chiude alle spalle di Sala con la percentuale pari al 34%, mentre Pierfrancesco Majorino e Antonio Iannetta chiudono rispettivamente con la percentuale pari al 23% e allo 0,73%, con il numero totale dei votanti che è stato pari a circa 61.000.

Giuseppe Sala ha dichiarato che si è sentito felice di avere una tale responsabilità e che nella giornata di ieri è stata la città di Milano a vincere, con gli occhi già al futuro dove nella sua espressione “Domani si ricomincia” la dice lunga. Il vincitore delle primarie del centrosinistra, ha aggiunto anche che dalla giornata di oggi si comincerà a lavorare insieme rispondendo in maniera ferrea agli avversari politici sconfitti Balzani e Majorino. Giuseppe Sala, commissario di Expo, ha poi aggiunto che non bisogna disperdere le varie energie e che bisogna lavorare insieme per arrivare alle elezioni di giugno per la vittoria e nessun’altro risultato. Accolto tra gli applausi al Teatro Elfo Puccini, Sala è salito sul palco ed è stato incoronato candidato sindaco del centrosinistra, il sostituto ideale dell’attuale Pisapia. Sala ha aggiunto al suo intervento da candidato sindaco dichiarando che si impegnerà con tutti a non deludere nessuno con grande entusiasmo e passione e che farà sempre il meglio per migliorare la città di Milano, anche se ci dovessero esserci dei momenti difficili da affrontare. Francesca Balzani, avversaria di Giuseppe Sala, ha fatto i complimenti al candidato sindaco di Milano per giugno, dichiarando che il risultato è di spicco e che spera di vederlo quanto prima per iniziare a ragionare insieme prima delle elezioni di giugno.