" />

Borse, anno record per Piazza Affari

Borse, Milano trionfa davanti alle altre con listini raddoppiati

 

Borse, Piazza Affari a Milano è davvero un indice che è andato alla grande in quest’anno. Un 2015 d’oro con i listini raddoppiati per la Borse di Milano di Piazza Affari sia in termine di prestazioni che di nuove quotazioni. Il listino principale, il Ftse Mib, ha guadagnato la percentuale del 13,94% All Share e ben la percentuale del 16,47% superando così di molto la Borsa di Parigi, quella di Francoforte e quella asiatica di Tokyo che avvicinano i loro guadagni al 10%, una percentuale ben inferiore alla Borsa situata in Piazza Affari.

La ritrovata dinamicità della Borsa italiana di Milano, ha alzato anche il numero di quotazione, che in quest’anno sono arrivate a 32, con nuove ammissioni che segnano un record in positivo che non avveniva dal lontano 2007. Son oltre 5,7 i miliardi di euro che le nuove società sbarcate sul listino milanese hanno versato in quest’annata d’oro, che con i suoi 3 miliardi di euro ha raccolto la più grande quotazione di sempre. A crescere è anche la capitalizzazione che è salita ad una cifra di 567,6 miliardi di euro con un positivo del 17,6% in positivo e il rapporto capitalizzazione rispetto al Pil, è salito dal 29,1% di fine 2014 al 34,8% attuale. Le azioni più scambiate a Piazza Affari a Milano, sono state quelle di Unicredit, con il titolo dell’istituto bancario che è stato il più scambiato e con il maggior numero di contatti. Un anno davvero positivo quindi per Piazza Affari che si vuole lanciare in un altro anno di grande importanza, con la Borsa italiana che sembra davvero prendere quota rispetto a quella francese e a quella tedesca, ma soprattutto ha un valore maggiore rispetto alla Borsa di Tokyo, che per ora resta dietro a Piazza Affari, un risultato davvero molto buono e da valutare con attenzione, molta attenzione da parte di tutte le altre Borse mondiali.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.








Archivi