Home NEWS Stabilità: bancomat anche al bar per un caffè…

Stabilità: bancomat anche al bar per un caffè…

BANCOMAT ANCHE PER IL BAR O IN EDICOLA. UNA FANTASTICA NOVITA’ PER LE COMMISSIONI BANCARIE CHE AUMENTANO….

Alla ripresa dei lavori parlamentari, dopo la giusta pausa di riposo, si cerca di stringere i tempi per il varo definitivo della LEGGE DI STABILITA’ 2016. Confermato l’utilizzo del bancomat anche per importi minori di 30 euro (anche per pagare il  bar o il giornale se richiesto dall’acquirente)  —- CHIARAMENTE A SFAVORE DEI BARISTI E DELLA GRANDE MASSA DI MICROIMPRESE, E A FAVORE DELLE BANCHE CHE INCASSANO PIU’ COMMISSIONI— ELIMINATA INVECE LA TASSA SUGLI YATCH A FAVORE DEI POCHI CHE HANNO LE MANI IN PASTA E SUI BOTTONI.

Dopo il lavoro notturno dedicato a CHIUDERE le proposte di governo e relatori parlamentari, si passa all’ultimo atto per l’esame degli emendamenti al fine di licenziare la legge di stabilità in data di oggi per poi inviarla all’esame della Camera  per domani 16 dicembre.

LE ULTIME NOVITA’ SEMBRANO PORTARE QUALCHE SPICCIOLO IN PIU’ ALLE BANCHE ….. , FACENDO UTILIZZARE IL BANCOMAT ANCHE PER PAGARE UN CAFFE’ (ECCEZION FATTA PER COLORO CHE VENDONO LA LEGNA IN ALTA MONTAGNA DOVE NON POTRA’ MAI ARRIVARE UNA LINEA ADSL PER IL POS …. E SIMILI)

Infatti una correzione alla manovra parla di una “IMPORTANTE CORREZIONE” (CREDIAMO INEVITABILE), dove l’obbligo di accettare il pagamento elettronico “non sussiste” «nei casi di oggettiva impossibilità tecnica» (come nell’esempio che ci siamo permessi di fare …. sopra) .

Per ridurre le commissioni sotto i 5 euro è prevista l’applicazione del Regolamento Ue,  entro il primo febbraio 2016.

Crediamo assolutamente possibile che questo governo esperto di marketing, che butta fumo negli occhi a chi non conosce i messaggi subliminali, hanno buone possibilità di diventare il peggiore della storia.

FA USCIRE INFATTI LE NOTIZIE DICIAMO BUONE, E NASCONDE QUELLE NEGATIVE…

C’E’ DA DIRE PERO’ CHE LA PACCHIA E’ FINITA PER RENZI, E COMPAGNI DI MERENDE, COMPRESI GLI ALTRI PARTITI.

ORA CI SIAMO NOI COMMERCIALISTI CHE VIGILEREMO SU COSA FANNO O COSA NON FANNO A DANNO DI COLORO CHE NON SONO AGGIORNATI.