Banche, la crisi prosegue con molti per i risparmiatori

Banche, la crisi delle quattro ha mandato i risparmiatori al tappeto

La crisi che ha colpito le quattro banche dell’Italia centrale ha mandato sul lastrico i molti risparmiatori che si sono fidate dei quattro istituti bancari. Le banche coinvolte hanno scaricato ogni responsabilità ai loro risparmiatori, scaricando ogni colpa all’Europa. Il meccanismo che si è usato per risolvere una crisi senza fine ha però sollevato molti punti interrogativi sui quali non ci sono state ancora delle chiare risposte.

La prima domanda che si pone ogni risparmiatore è quella che riguarda il ruolo dei finanziatori del salvataggio su quello della Cassa depositi e prestiti che garantisce con i suoi 400 milioni i soldi pubblici sulle varie procedure. Quando negli Stati Uniti finisce una recessione, la disoccupazione scende sempre del 5%, nell’Eurozona invece si stabilizza a livelli più alti. Sulla questione delle emissioni di gas guerra l’Italia ha un piano ben elaborato dall’Enea, anche perché il tempo stringe e oltre che ai soliti piani serve più qualcosa di fattibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here