Home ECONOMIA Acconto Iva: la guida per come effettuare il riversamento all’Erario

Acconto Iva: la guida per come effettuare il riversamento all’Erario

La speciale guida sull’acconto IVA, per come effettuare il versamento all’Erario

 

Acconto IVA: ecco come dovrete fare e quando potrete effettuare il riversamento all’Erario. Entro le ore 14.50 del 31 dicembre devono essere trasferite alla Banca d’Italia tutte le somme versate alle banche, uffici postali e agenti della riscossione e istituti convenzionati. Questo è quello che riguarda l’acconto IVA e il riversamento all’Erario entro la metà giornata dell’ultimo giorno dell’anno.

Tutte le somme versate agli enti appena citati dovranno essere riversate entro quell’orario, secondo quanto scrive l’Agenzia delle Entrate ai sensi dell’articolo numero 114 dell’Albo. I giorni 23, 24 e 28 dicembre dovranno essere decisivi per i vari bonifici restanti riservati per la Banca d’Italia sulla contabilità. I tempi e le modalità sono dettate dal provvedimento dello scorso 4 dicembre quando è stato pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate il riversamento all’Erario, con date e modalità per il riversamento. Il provvedimento dispone che la Banca d’Italia riservi alla Cassa regionale siciliana una contabilità speciale entro sempre il 31 dicembre.