Home FISCO Corte di Cassazione, chiarimenti sulla cartella di Equitalia

Corte di Cassazione, chiarimenti sulla cartella di Equitalia

La Corte di Cassazione chiarisce sulla nullità della cartella di Equitalia a destinatario irreperibile

Corte di Cassazione chiarisce delle situazioni molto importanti. Secondo la Corte, con un’ordinanza datata lo scorso 25 novembre, la cartella esattoriale di Equitalia sarà nulla se incompleta della notifica a destinatario irreperibile. La Cassazione ha così chiarito una volta per tutte che se il tentativo di consegnare la tanto temuta cartella non è andato a buon fine, la notifica può dirsi perfezionata ai sensi dell’articolo 60, ma solamente se della relata emerge chiaramente che il messo ha ricercato il contribuente non soltanto per l’indirizzo dove abita lo stesso, ma anche nell’intero Comune di residenza.

Quando si è certi dell’irreperibilità del destinatario di una notifica, il contribuente potrà procedere al ricorso della procedura dello stesso articolo, che permette l’accertamento con le seguenti ricerche: saranno effettuate finchè non sarà sufficiente la vera attestazione nella relata sconosciuto sui citofonie sconosciuto in loco; la seconda alternativa di ricerca è quella dove siano attribuibili al messo notificatore.