Home NEWS Camera, chiusura prevista per 10 giorni

Camera, chiusura prevista per 10 giorni

Camera, si chiude: deputati in vacanza per una decina di giorni, visto il ponte dell’Immacolata

La Camera dei deputati chiude per 10 giorni. La giustificazione dei super pagati politici è questa: “una “prassi” consolidata, che vuole che durante la discussione e l’approvazione della legge di stabilità, l’assemblea di Montecitorio si fermi”.

Così è anche quest’anno i nostri parlamentari si godono dieci giorni di vacanza !  Ma se è vero che questa è la prassi, è altrettanto vero che sembra poco opportuno chiudere l’assemblea per ferie quando è in corso da oltre un anno e mezzo l’elezione di tre componenti della Corte Costituzionale, per la quale già ci sono state 30 fumate nere e per il quale lo stesso Presidente del Senato Grasso ha dichiarato che il parlamento non sta facendo una bella figura e che bisogna andare a votazioni a oltranza fino a chiudere la questione.

Alla faccia di tutte queste dichiarazioni, i parlamentari vanno in ferie. Contrari a queste vacanze inopportune, il Movimento 5 stelle, Sel e Fratelli d’Italia.

Il piemontese Davide Crippa, esponente del movimento grillino, sospetta che le vacanze a Montecitorio potrebbero essere funzionali proprio a evitare ulteriori figuracce con altre fumate nere nella vicenda Corte Costituzionale, e che serva, cioè, uno stop dell’attività per trovare accordi tra le parti e andare, infine, a una votazione pilotata.

Altri esponenti politici fanno notare che se è vero che l’attività della Camera si ferma, è ugualmente vero che moltissimi Deputati continueranno a lavorare nelle varie commissioni. Di sicuro, forse per evitare altre brutte figure, i Deputati danno agli italiani l’impressione di non avere considerazione per il loro impegno politico e rispetto per i propri elettori. Tra una figuraccia e l’altra, chissà qual è la meno peggio?