Published On: gio, Dic 3rd, 2015

Pensione, il 40% sotto i 1000 Euro

Pensione, l’Istat ha espresso i dati sulla percentuale del 40% sotto i 1000 euro

L’Istat ha comunicato i dati riguardanti l’entità della pensione dei cittadini italiani. Quello che si evidenzia è che il 40,3% della pensione che viene percepita ha entità inferiore a 1000 Euro mensili. Questo è il dato diffuso dall’Istat, l’Istituto di statistica che si occupa di rilevare i dati e della loro diffusione, a livello nazionale. Secondo questo istituto, dati riferiti al 2014, la pensione inferiore a 1000 Euro mensili interessa circa 6 milioni di cittadini. Sempre nello stesso periodo, la spesa totale per la pensione nel nostro Paese è stata superiore a 277 miliardi di Euro, con un incremento dello 1.6% sul 2013. L’incidenza sul Pil è cresciuta dal 16,97% al 17,7%.

Questi sono i numeri ufficiali, leggendo, però, tra le righe e facendo un passo oltre la classica statistica, bisogna comunque rilevare che moltissimi cittadini italiani sarebbero ben lieti di avere una pensione “inferiore” a 1000 Euro, in quanto rappresenterebbe un incremento di oltre il 90% di quanto percepiscono. Chiunque di noi ha conoscenza personale, infatti, di qualcuno che ha una pensione di poco superiore a 500 Euro, senza parlare delle persone più sfortunate ancora, gli invalidi, che hanno una pensione mensile di poco superiore a 270 Euro al mese. Se il dato che parla di 6 milioni di italiani che percepiscono pensione inferiori a 1000 Euro fa pensare, il considerare che all’interno di questo numero, una gran parte ha pensioni che sono realmente da fame, fa letteralmente venire i brividi, a noi persone normali, non evidentemente a chi ha in mano il bastone del comando, abituato a vedersi girare in tasca diverse migliaia di Euro ogni mese.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share